Mo chi el quel lì? Guida minima a nomi e volti dei biancazzurri in ritiro a Tarvisio

La SPAL già da una settimana soggiorna all’albergo Spartiacque di Camporosso in Valcanale, alle porte di Tarvisio. Da lì inizia il cammino per la stagione 2017-2018 in serie A. Il gruppo a disposizione di mister Semplici conta tante facce familiari ai tifosi biancazzurri, ma anche diversi volti nuovi. Per cui, come da tradizione, abbiamo voluto mettere insieme una piccola guida visiva per riconoscere fin dalle prime uscite i componenti della rosa spallina. Giusto per evitare l’effetto “Mo chi el quel lì?” che puntualmente si verifica ogni estate.

Gabriele Marchegiani

Giacomo Poluzzi

Alfred Gomis

Ngagne Demba Thiam

Daniele Gasparetto

Michele Cremonesi

Francesco Vicari

Marios Oikonomou

Felipe Dal Bello

Lorenzo Polvani

Giacomo Boccafoglia

Manuel Lazzari

Filippo Costa

Federico Mattiello

Federico Viviani

Luca Rizzo

Pasquale Schiattarella

Luca Mora

Eros Schiavon

Mariano Arini

Alessandro Bellemo

Filippo Artioli

Alessandro Di Pardo

Mirco Antenucci

Sergio Floccari

Mattia Finotto

Alberto Paloschi

Jacopo Murano

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0