Rodaggio avviato, Semplici aspetta altri rinforzi: Vediamo se arriva un regalo di compleanno

Archiviata la prima uscita stagionale con un poker, abbiamo fatto il punto con il tecnico spallino Leonardo Semplici, non solo sulla partita, ma anche sull’andamento generale sulla prima settimana di lavoro in ritiro.

“Al di là del risultato che in queste gare conta poco, sono soddisfatto perché abbiamo concluso la settimana nel migliore dei modi: i ragazzi hanno lavorato tanto e bene presentandosi agli allenamenti con grande entusiasmo. Questo dev’essere di buon auspicio per tutta la stagione perché sarà fondamentale partire bene per iniziare il campionato nel migliore dei modi. Per quanto riguarda l’aspetto tattico oggi non penso ci sia molto da dire, è stato un buon allenamento da parte di tutti i miei giocatori: penso sia giusto dare spazio a tutti gli elementi anche perché solo così ho modo di conoscerli meglio anche io. L’affiatamento tra Antenucci e Paloschi? Stanno cominciando ad applicare le giocate che i ragazzi già in rosa dallo scorso anno conoscono: ci vorrà molto tempo per oliare tutti i meccanismi e per ottenere l’identità di gioco che ha contraddistinto il nostro modo di impostare le partite negli ultimi anni. Sicuramente nelle prossime uscite vorrò vedere una crescita costante ed un’identità di gioco sempre più precisa, sia in fase di possesso palla sia in fase difensiva. Il campionato che ci attende è bellissimo ma anche difficilissimo quindi sarà necessario curare ogni aspetto. Felipe? Come gli altri ragazzi che sono arrivati ha qualità tecniche ed esperienza che sicuramente tornerà utile a tutta la squadra, soprattutto ai più giovani. Mattiello e Viviani? Sono stati a riposo per precauzione, in questa fase vogliamo evitare di crearci problemi inutili per ripartire nel migliore dei modi la prossima settimana. Cosa mi aspetto dal mercato? Tra qualche giorno compirò cinquant’anni, un regalo mi piacerebbe (ride). Scherzi a parte, ci mancano alcune pedine per completare la rosa in tutti i reparti, la società sta lavorando al meglio per cercare di mettermi a disposizione il miglior parco giocatori possibile. Per arrivare a certi giocatori però ci vogliono grande calma e grande pazienza perché le cifre che girano relativamente a certi profili sono davvero alte. Per il portiere attendiamo Meret, non sta ancora benissimo per qualche problema fisico (postumi da pubalgia, ndr), ma credo che potrebbe essere uno dei giocatori in forza alla SPAL per la prossima stagione. In ogni caso oggi si è disimpegnato bene anche Gomis, ha giocato con grande serenità e qualità confermando quanto di buono gli addetti ai lavori dicono di lui”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0