Il mister promuove la sua squadra: Buona prestazione, gli errori in questo momento ci stanno

Nel post partita, mister Semplici sembra complessivamente soddisfatto della sua squadra: su certi aspetti occorre lavorare ancora, ma la preparazione sembra a buon punto. Ecco le sue dichiarazioni nel post partita.

Mister, come valuta questa partita?
“Dopo un ritiro lungo e impegnativo, ho chiesto alla squadra una buona prestazione e ci siamo riusciti pareggiando contro un ottimo Perugia. Qualche errore c’è stato, come quello sul loro gol, ma gli sbagli in questo momento sono bene accetti: c’è ancora tempo per correggerli e crescere. La nostra maturazione sta avvenendo, siamo fiduciosi ed è importante continuare su questa via. Ho deciso di concedere tre giorni di riposo ai ragazzi: è importante viverli serenamente per poi ripartire con la mentalità giusta in vista delle gare ufficiali in Coppa Italia e campionato”.

Oggi abbiamo assistito alla prima rete stagionale con la maglia della SPAL per Paloschi e ad una prestazione ottima di Schiattarella
“Sono contento per Paloschi, perché anche lui ha fatto gol e quindi ora gli attaccanti sono andati tutti a segno: questo dimostra la loro serenità sotto porta. Guardando a centrocampo, a me sono piaciuti anche Rizzo e Viviani: questa sera hanno fatto davvero bene e specialmente nel primo tempo hanno dato il giusto apporto alla manovra offensiva e difensiva. Abbiamo fatto qualche errore di troppo e occorre più attenzione, ma complessivamente la squadra ha fatto una buona gara”.

Anche il neo-arrivato Grassi è stato convincente: ha pure sfiorato il gol.
“Certamente. E’ entrato nel gruppo da appena dieci giorni dopo un periodo d’inattività, ma si è presentato bene e ci fa ben sperare per il futuro. Ho deciso di schierarlo per dargli fiducia: ha quelle caratteristiche offensive che ci servono e oggi le ha dimostrate”.

Dopo aver affrontato la Lazio, anche domenica contro il Chievo al Mazza avremo un assaggio della prossima stagione
“Sicuramente sarà un buon test ed è importante misurarsi con una squadra di serie A. L’amichevole contro il Chievo ci farà capire a che punto siamo con la nostra crescita: in ogni caso avremo altri quindici giorni per le ultime rifiniture prima dell’inizio del campionato”.

Parliamo di mercato: è previsto qualche innesto prima del venti agosto, o gli ultimi rinforzi arriveranno in extremis?
“Lo sapete meglio di me come stanno le cose: abbiamo un budget da rispettare. Questo lo sanno la società, i dirigenti ed i tifosi. Anche a me sarebbe piaciuto avere una squadra completa in tempi brevi, ma serve calma. Probabilmente negli ultimi giorni qualcosa succederà”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0