Gli attaccanti decidono la partitella del giovedì: a segno Antenucci, Borriello e Paloschi

Nel pomeriggio di giovedì la SPAL ha svolto l’ultimo allenamento della settimana a porte aperte: da venerdì fino a domenica il gruppo lavorerà al riparo da occhi indiscreti per preparare al meglio l’importantissima sfida contro il Crotone. La seduta pomeridiana ha visto i biancazzurri affrontare al Mazza in partitella (due tempi da 30 minuti) i ragazzi della formazione Primavera guidata da mister Cottafava. Due i tandem d’attacco schierati da Semplici: nella prima frazione di gara in campo Antenucci e Borriello, autori dei tre gol che hanno fissato il risultato del primo tempo sul 3-1; doppietta per il capocannoniere della scorsa stagione. Nella ripresa la coppia d’attacco è stata rappresentata da Bonazzoli e Paloschi. Al 49′ proprio l’ex Chievo ha sbagliato un rigore, ottima la parata di Balboni. Poi l’attaccante si è riscattato segnando la rete del definitivo 4-1 con una splendida rovesciata: bravo Costa nel servire Paloschi a centro area. L’unica rete per la formazione Primavera è stata messa a segno da De Angelis, centrocampista classe 2000. Ottima la prova di Vitale schierato in mediana al posto di Viviani, da segnalare anche la buona prestazione di Pa Konate sulla corsia sinistra. Fuori causa il lungodegente Meret, oltre al centrale difensivo Della Giovanna (affaticamento muscolare), Oikonomou (ancora alle prese con la lesione di primo grado al retto femorale patito nel match contro la Lazio) e Floccari (allenamento differenziato).

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0