Biancazzurri di nuovo al lavoro, infermeria affollata. Per Borriello un semplice affaticamento

Mercoledì la SPAL ha ripreso gli allenamenti dopo i due giorni di riposo accordati da mister Semplici in seguito alla sfida col Crotone. I biancazzurri hanno lavorato sotto al sole sul campo 2 del centro Gibì Fabbri, a undici giorni dall’appuntamento al Dall’Ara col Bologna. Assenti Gomis e Vaisanen, impegnati rispettivamente con Senegal e Finlandia nell’ambito delle partite di qualificazione al mondiale di Russia 2018. Le notizie principali riguardano l’infermeria: a Borriello è stato diagnosticato un affaticamento al retto femorale sinistro e questa settimana svolgerà un lavoro differenziato. Grassi è alle prese con una lesione di piccola entità al bicipite femorale; farà terapie questa settimana e verrà valutato all’inizio della prossima. Oikonomou è rientrato in gruppo, mentre Floccari prosegue con il programma di recupero e verrà valutato la prossima settimana. Ancora da valutare la situazione di Meret che continua con un programma personalizzato e oggi ha fatto da spettatore a uno spezzone di SPAL-Milan Under 17. Venerdì il portiere classe 1997 è atteso da una visita – concordata con l’Udinese – che determinerà quando potrà arrivare il via libera definitivo per il ritorno in campo.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0