Di Biagio elogia Bonazzoli: Merita tutto questo. A Ferrara accoglienza splendida

Parte con una vittoria il nuovo ciclo della Nazionale Under 21 di Luigi Di Biagio. Tanti i volti nuovi in vista dell’Europeo casalingo del 2019, ma gli automatismi non sono sicuramente mancati contro il Marocco e la prestazione offerta di fronte al pubblico del Mazza soddisfa sicuramente il CT: “Abbiamo giocato contro una buona squadra che ci ha creato anche dei problemi. Mi è piaciuto il ritmo tenuto per tutta la partita, in allenamento avevamo lavorato per questo e quando si vince 4-0 c’è da essere contenti. Adesso ci piacerebbe che i giovani trovassero più spazio anche nei loro rispettivi club. Chi non gioca poi viene in nazionale e magari si trova fuori condizione, ma qualcosa di buono si è visto”. Breve battuta sulla dinamica del match: “L’avversario ci ha creato qualche problema, poi abbiamo preso in mano le redini del gioco e siamo passati in vantaggio. Abbiamo creato tanto. Bonazzoli? Merita questo gol, sta bene fisicamente e in Under 20 aveva fatto molto bene. Si è guadagnato gol e convocazione”. Splendida la cornice del Mazza: “Siamo venuti appositamente per ‘rubare’ l’entusiasmo che si è creato in città grazie alla SPAL e non siamo stati smentiti”.

E’ stato l’esterno di centrocampo Vittorio Parigini a sbloccare il risultato con uno splendido destro a giro. E’ tanta la soddisfazione per il giocatore del Benevento: “Sono felice, ma adesso devo pensare solamente al Benevento, dobbiamo uscire dalle zone basse e spero vivamente di essere utile alla causa. Le partite dell’Under 21 sono utili per trovare il ritmo partita per chi ha meno spazio nel proprio club, ma voglio di ritagliarmi le mie chance da qui in avanti. Il gol proprio al Mazza sul campo di una diretta concorrente per non retrocedere? Spero di ripetermi anche in campionato”.

A segno, oltre a Parigini e Bonazzoli, anche Patrick Cutrone, astro nascente del calcio italiano e presenza fissa nella prima squadra del Milan, guadagnata a suon di gol in questo avvio di stagione: “E’ sempre bello segnare con la maglia della Nazionale addosso. Siamo stati bravi, ma adesso devo pensare solo al derby di domenica contro l’Inter: non vedo l’ora che arrivi il giorno della partita. Se Montella deciderà di chiamarmi in causa mi farò trovare pronto, gioco in una grande squadra e voglio ritagliarmi il mio spazio. So di dover dare sempre il massimo, ma con un allenatore come Montella che in carriera è stato un grande attaccante è tutto più facile”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0