Si chiude la favola di Baroni a Benevento, niente derby con l’amico Semplici. Arriva De Zerbi

Con l’esonero di Marco Baroni da parte del Benevento (9 partite, altrettante sconfitte, record assoluto in serie A) si chiude anche la bella storia che accomunava l’ormai ex giallorosso a mister Semplici. I due infatti sono cresciuti insieme fin da piccoli in via 2 giugno a Tavarnuzze, sobborgo del comune di Impruneta a una decina di minuti scarsi di Firenze. Entrambi, nella scorsa stagione, avevano portato due neopromosse in B come SPAL e Benevento addirittura all’olimpo della serie A. Purtroppo l’inizio terribile dei sanniti ha condannato Baroni, impedendo l’incrocio in serie A per i due tecnici.

Tra l’altro il club del presidente Vigorito ha sollevato dall’incarico anche il direttore sportivo Di Somma, di fatto azzerando i quadri tecnici della squadra. Al posto di Baroni siederà Roberto De Zerbi: 38 anni, inattivo da novembre 2016 quando fu esonerato dal Palermo di Zamparini in serie A. Tra il 2014 e il 2016 ha vissuto due stagioni positive in Lega Pro alla guida del Foggia, pur non riuscendo a conquistare la promozione in serie B, fermato nella finale playoff 2016 dal Pisa di Gattuso. Quello di Baroni è il secondo esonero stagionale in serie A, segue quello di Rastelli a Cagliari.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0