Ficara colpisce il Bologna, poi la U16 stringe i denti: il derby è biancazzurro

Si spezza la catena di tre sconfitte per la SPAL Under 16 di mister Rossi che, nella settimana giornata di campionato, vince il derby contro il Bologna per 1-0. Una partita attesa, che ha lasciato col fiato sospeso il pubblico per tutto il tempo, nonostante la SPAL abbia trovato il vantaggio nella parte iniziale, andando al riposo avanti di un gol.

I biancazzurri iniziano con concentrazione e vivacità e la prima occasione della SPAL arriva con Galardi e Cusumano. La risposta rossoblù è firmata Pagliuca, ma in entrambi i casi i portieri vigilano senza particolari problemi. Lo stesso Pagliuca crea qualche grattacapo alla difesa spallina, quando poco dopo crossa per Spadé che tira a fil di palo ma non trova la rete. Al 14′ la partita entra nel vivo e la SPAL: passa in vantaggio: su punizione Ficara si fa trovare al posto giusto all’interno dell’area, riceve palla e riesce ad insaccare.  Dopo pochi minuti è ancora la coppia Galardi-Cusumano a creare un’azione sotto la porta avversaria, Prisco però dice di no tenendo in partita il Bologna. Gli ospiti sono comunque vivi: al 20′ Campagna serve Pagliuca che va alla conclusione, Galeotti dice no due volte, respingendo anche la ribattuta del numero dieci felsineo. Si conclude così un primo tempo equilibrato, nonostante il vantaggio per i padroni di casa. Le due squadre sono vive, creano occasioni e difendono tutto sommato con ordine.

Il primo sussulto della ripresa si deve a Galardi  che prova un tiro da posizione defilata che però finisce sopra la traversa della porta difesa da Prisco. L’attacco biancazzurro cresce d’intensità e poco dopo una sortita di Teyou costringe la difesa avversaria a una chiusura in piena area. Arriva subito la risposta del Bologna: Spadé crossa per Campagna che tenta un tiro potente, ma colpisce la traversa. Sospiro di sollievo per Galeotti, ma la SPAL soffre: al 24’ ancora un’altra chance per il pareggio di marca rossoblù. Mattiolo cerca la rete con un tiro dal fronte sinistro, ma non trova lo specchio. Non ha miglior fortuna Parlanti, ben assistito da Zannoni. Quest’ultimo si rende protagonista anche di una conclusione alta dopo un bel fraseggio con Graziano. La SPAL, stretti i denti in difesa, ha anche l’opportunità di chiudere ogni discorso: al 37’ su calcio d’angolo preso in consegna da Perinelli, Galardi riceve e cede a Bertini che però sfila alto. I cinque di recupero sembrano durare il doppio, ma i biancazzurri resistono e possono esultare per una vittoria preziosa.

Mister Rossi si dice contento della prestazione dei suoi ragazzi: “Sotto l’aspetto tecnico abbiamo fatto una partita peggiore rispetto ad altre, ma abbiamo avuto il merito di andare in vantaggio e difendere a denti stretti. Il Bologna ha avuto la supremazia soprattutto in termini di occasioni. Sotto l’aspetto caratteriale abbiamo fatto una bella partita. Il carattere fa parte del bagaglio di un giocatore, se si cresce sotto questo aspetto, si cresce anche in tecnica e tattica. Abbiamo giocato contro una squadra che ha dei valori. Siamo stati attenti, bravi e pronti. Tutti hanno dato una mano ed anche chi è entrato ha giocato bene. C’è comunque da lavorare e sono il primo a dirlo, ma oggi sono contento, lavoreremo con più autostima dopo questo derby. Se avessimo messo il carattere di oggi nelle altre partite forse i risultati sarebbero stati diversi, perché la prestazione c’è sempre stata ma era accompagnata da alti e bassi, e la squadra era fragile quando subiva gol”. Su Pasqualino, infortunato nella scorsa partita contro l’Inter, dice: “Non sappiamo ancora niente. Ha fatto la risonanza ma i medici non si sono ancora sbilanciati, dobbiamo aspettare perché ha ancora del liquido nel ginocchio. Speriamo non sia nulla di grave”. Rossi commenta anche l’uscita di Ficara: “Ha preso una botta in testa, è andato in ospedale per fare degli accertamenti, non dovrebbe essere nulla di grave. Ha fatto una gran partita e ha fatto anche gol, ma non si è potuto godere la vittoria”.

LINK: I risultati della 7^ giornata nel girone B e la classifica.

SPAL-BOLOGNA 1-0 (pt. 1-0)

SPAL: Galeotti, Stabellini, Yabre, Perinelli, Vitali, Ficara (dal 31’ s.t. Sansoni), Galardi (dal 21’ s.t. Simeoni), Fregnani (dal 14’ s.t. Bertini), Cusumano (dal 14’ s.t. Faye), Cuomo, Teyou (dal 31’ s.t. Randi). A disp.: Wangue, Sandri, Benini, Biolcati. All.: Rossi

BOLOGNA: Prisco, Zannoni, Balza, Graziano, Cudini, Oglietti, Campagna (dal 30’ s.t. Bonvicini), Sanzolo (dal 1’ s.t. Mattiolo), Parlanti (dal 30’ s.t. Fabbretti), Pagliuca (dal 14’ s.t. Carofiglio), Spadé (dal 14’ s.t. Commissari). A disp.: Yaeger, Cantelli, Cavazza. All.: Satta

ARBITRO: Sig. Lovison di Padova; assistenti: Navari a  Fantinati di Ferrara.
RETI: al 14’p.t. Ficara (S).
NOTE: Giornata soleggiata. Calci d’angolo 4-7. Recupero: 2’ p.t., 5’ s.t.

 

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0