SPAL con la giusta mentalità, Paloschi: Con l’atteggiamento di oggi possiamo fare bene

Al termine della gara vinta dai biancazzurri abbiamo raccolto le impressioni di due protagonisti di giornata: Alberto Paloschi e Francesco Vicari.

ALBERTO PALOSCHI
“Siamo molto contenti per la vittoria, nell’occasione del gol è stato molto bravo Antenucci a raccogliere il mio appoggio e centrare la porta. Credo che la SPAL oggi abbia fatto esattamente la partita che deve fare una squadra che deve salvarsi, abbiamo attaccato tutti insieme e quando necessario ci siamo messi dietro la linea della palla. Sicuramente nel campionato di Serie A ci sono molte squadre che hanno un livello superiore al nostro, ma se giochiamo con lo stesso atteggiamento di oggi ci toglieremo le nostre soddisfazioni. Ora pensiamo già alla prossima partita: con l’Atalanta l’anno scorso abbiamo vissuto una grande stagione ma ora sono un giocatore della SPAL e penso a fare bene qui. Dovremo affrontare la prossima partita come se giocassimo contro una big perché l’Atalanta ha grandi giocatori in rosa”.

FRANCESCO VICARI
“Dopo la gara della settimana scorsa, che abbiamo perso a causa di un mio errore per il quale chiedo ancora scusa, sono contentissimo per la vittoria. In settimana abbiamo lavorato nel modo giusto e siamo così riusciti a centrare il nostro obiettivo contro un avversario forte. Dopo la sconfitta con il Sassuolo in settimana ci siamo parlati e ci siamo detti che dovevamo fare di più e così è stato. Antenucci? Ha fatto un gran gol, ma non dobbiamo ringraziare solo lui: quando si vince è merito di tutta la squadra, così come quando si perde lo si fa tutti insieme”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0