Notte al Sant’Anna per Pippo Costa: il laterale rischia venti giorni di stop per un ematoma

Nella serata di venerdì la SPAL ha fatto sapere che Filippo Costa è stato ricoverato precauzionalmente presso l’Arcispedale Sant’Anna di Cona dopo aver rimediato un infortunio in allenamento che gli ha causato un profondo ematoma ad una coscia.
Dalle fonti ufficiali del club non sono giunte ulteriori informazioni, anche se è stato possibile appurare che l’infortunio risale alla giornata di giovedì, mentre venerdì è arrivato il ricovero nel reparto di chirurgia generale dopo ulteriori accertamenti. Per cui il giocatore ha trascorso la notte tra venerdì e sabato al Sant’Anna a scopo di osservazione.

Gli esami hanno evidenziato un ematoma piuttosto ampio al vasto mediale – uno dei muscoli che compone il quadricipite femorale – con relativo versamento. Fare una stima dei tempi di recupero allo stato attuale ovviamente è impossibile, ma stando al parere fornito da personale medico contattato dalla nostra redazione, un infortunio del genere potrebbe costare al giocatore una ventina di giorni di stop, se non addirittura un mese. Se ne saprà di più col primo bollettino medico ufficiale da parte della SPAL.

 

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0