La SPAL si prepara a celebrare i 110 anni: annunciato il calendario delle iniziative speciali

La SPAL si prepara a festeggiare il suo centodecimo compleanno e per l’occasione la società del presidente Mattioli si prepara a lanciare una serie di iniziative per onorare al meglio questo traguardo. Parte del calendario è stata svelata in un evento tenuto allo SPAL Store di via Voltapaletto. Lì lo stesso presidente, il dg Gazzoli e il direttore commerciale Crivellaro hanno fissato le tappe di avvicinamento alla grande cerimonia prevista per il 10 dicembre, nel giorno di SPAL-Hellas Verona.

 

  • Mercoledì 29 novembre nella sede di via Copparo la presentazione dello speciale annullo filatelico, concesso da Poste Italiane, per la ricorrenza dei 110 anni della SPAL
  • Giovedì 7 dicembre alle ore 18 verrà presentata alla stampa la maglia celebrativa ufficiale che sarà indossata dai giocatori nella partita del 10 dicembre contro l’Hellas Verona. La maglia ha le caratteristiche delle vecchie divise utilizzate dalla SPAL negli anni Cinquanta e Sessanta. Ne verranno prodotti solo 850 esemplari in un cofanetto speciale, mentre per i giocatori verranno realizzate due copie: una da conservare e l’altra da mettere in palio per iniziative a scopo benefico.
  • Domenica 10 dicembre sarà la giornata clou delle celebrazioni: alle 9.30 ci sarà l’annullo filatelico allo SPAL Store dello stadio, mentre nel prepartita – dalle 14.10 circa – andrà in scena una vera e propria festa al Paolo Mazza alla quale parteciperanno molti ex calciatori e tutti gli sponsor della società. I biancazzurri del passato  sfileranno in su una passerella che sarà installata per l’occasione e sarà proposto un contest con richiamo ad immagini storiche.
  • Il tutto sarà inoltre accompagnato da altre iniziative promosse via web e via social, di cui in particolare dei contenuti video curati da Mirco Gadda in cui i protagonisti saranno un ex giocatore e un ragazzo del settore giovanile messi a confronto.

Il logo dell’evento è stato curato ancora una volta dall’agenzia Cema Next di Ferrara: come spiegato da Stefano Tesé Scarano, il richiamo esplicito al design di maglia celebrativa della serie A e alla campagna abbonamenti è voluto per chiudere un trittico di eventi storici all’interno del 2017.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0