Rush felice, ma non ancora al meglio: Lavoro per tornare quello di prima

Dopo la bella vittoria con Treviso in sala stampa si presenta un ancora convalescente Erik Rush, già in campo domenica scorsa a Forlì ma reduce dai postumi dell’infortunio alla caviglia che lo ha tenuto lontano dal parquet per più di un mese: “Innanzitutto dedichiamo questa vittoria a Donato di Monte e gli auguriamo una pronta guarigione. Oggi ci siamo fatti un bel regalo, è stata una vittoria importantissima. Questa settimana abbiamo lavorato sodo e i risultati si sono visti”.

Ma come sta Erik Rush? “Come sapete torno dall’infortunio alla caviglia, non sono ancora al massimo ma sto lavorando per tornare al meglio. Ho molta voglia di tornare quello di prima. Nel frattempo i miei compagni mi stanno aspettando e stanno dimostrando partita dopo partita di poter portare a casa i due punti anche con un Erik Rush non al massimo della condizione”. E ora arriva Trieste: “Loro sono una squadra tostissima, come dimostra la classifica. Sono primi e imbattuti. Posso assicurare però che noi ci faremo trovare pronti. Io personalmente potrò sfruttare un’altra settimana di allenamenti per ritrovare la massima forma”. L’americano del Kleb chiude il suo intervento con un appello in italiano ai tifosi ferraresi: “Venite tutti domenica prossima, ci sarà da divertirsi”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0