Elogio del carattere, Floccari: Ci siamo dimostrati uniti e determinati. Gomis: Punti pesanti

Uno ha segnato i gol decisivi per la vittoria del “Vigorito”, l’altro con i suoi interventi ha tenuto la SPAL al sicuro contribuendo a blindarli. Nel post-partita di Benevento-SPAL in zona mista sono passati Sergio Floccari e Alfred Gomis. Ecco le loro parole.

SERGIO FLOCCARI
“Questa partita per noi è stata molto importante, ci siamo dimostrati squadra, abbiamo proposto calcio e creato tante situazioni pericolose. Siamo andati sotto inaspettatamente, nel momento più delicato della gara. Credo sia importante sottolineare l’elemento del carattere, anche stasera abbiamo dimostrato di crederci e di volerci mettere tanta voglia e impegno per ribaltare una gara non facile da ribaltare. Non era per niente scontato fare risultato qui. E’ vero che il Benevento è ultimo, ma loro l’avevano preparata per vincerla. Dopo lo svantaggio era ancora più complicato portare via la vittoria, ma abbiamo meritato. Il nostro percorso continua, ci aspettano tante difficoltà, ma siamo uniti e ce la giocheremo fino all’ultimo. Chiaro che stasera la vittoria era importante perché dobbiamo stare attaccati al treno che si gioca la salvezza, consapevoli che dovremo stare sul pezzo fino all’ultima giornata. L’arbitraggio? Ci sono state diverse situazioni anche stasera, contro il Verona mi è stato annullato un gol regolare e l’arbitro non è andato a vederlo al VAR, in questi casi mi aspetto che lo faccia. Stasera invece il fallo di mano di Memushaj era in area, ma Pasqua ha sostenuto che era involontario. Abbiamo visto due falli di mano in area in due partite entrambi considerati involontari. Il VAR è un elemento che può aiutare l’arbitro, ma serve uniformità nel saperla gestire. La condizione? Sono rimasto fuori a lungo per una brutta lesione in un punto delicato. Al rientro mi è stato detto che avevo un cinquanta percento di possibilità di recidiva e devo ringraziare lo staff sanitario per avermi aiutato a recuperare. Tutti mi sono stati vicini e questo è stato importante. In questa squadra siamo importanti tutti, anche chi è entrato stasera non si è fermato un attimo. Possiamo tutti dare un contributo alla causa, perché ci sentiamo un gruppo compatto. La SPAL in serie A è una cosa bellissima per tutti, dobbiamo rimanere uniti soprattutto nelle difficoltà, anche stasera i tifosi ci hanno aiutato dandoci tutto il loro supporto”.

ALFRED GOMIS
“Sono contento che le mie parate siano state utili ai fini del risultato, per me conta soprattutto dare il mio contributo. Si tratta di una vittoria di carattere da parte della squadra, non era facile reagire dopo aver preso un gol su questo campo. Siamo stati eccezionali nel rialzarci come la settimana scorsa. Il gol? Bisogna dire che Ciciretti ha messo una gran palla, difficile da leggere perché rientrava e i difensori devono scappare verso la porta. Forse potevo dare una mano, ma bisogna rivederla per capire cosa è successo. Bisogna tenere conto anche della qualità degli avversari. Non era così facile venire qui a fare quello che abbiamo fatto. Ci abbiamo messo carattere, anche perché le altre squadre ci aspettavano al varco e probabilmente hanno esultato al gol del Benevento. Invece abbiamo rimontato, meritatamente. E’ un risultato su un campo comunque ostico, loro volevano assolutamente vincere. Il Torino? Sarà una partita importante, come lo sono tutte le altre. Avremo il nostro pubblico e speriamo ci possa spingere come al solito. Col Toro ho iniziato la mia carriera e sono grato a loro perché mi hanno formato, ma ora è un avversario e lo prendo come tutte le altre squadre”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0