Cinquina nella partitella del giovedì: Schiattarella protagonista, debutto per Everton Luiz

Seicento spettatori per una partitella di allenamento? A Ferrara è possibile. Tante erano – decina più, decina meno – le persone che si sono assiepate attorno al campo 1 del centro “Gibì Fabbri” per assistere al confronto tra la SPAL e il Delta Porto Tolle, formazione di serie D (girone C).

Un test pensato soprattutto per mettere minuti nelle gambe di chi è stato impiegato meno, ma anche per vedere all’opera il brasiliano Everton Luiz che ha finalmente abbracciato i suoi nuovi compagni dopo aver sbrigato tutte le pratiche burocratiche relative al suo trasferimento a Ferrara. Semplici ha scelto una formazione con Meret in porta, Mattiello e Dramé sulle corsie, Vitale, Everton e Schiattarella in mediana e il tandem Paloschi-Bonazzoli in avanti. Un primo tempo giocato a ritmi particolarmente blandi ha riservato ben poche emozioni, eccezion fatta per il gol di Schiattarella nato un po’ casualmente dopo un’occasione fallita da Bonazzoli davanti al portiere Bala. Ingiudicabile invece la prova di Everton, ancora alle prese con la conoscenza dei compagni ed i dettami tattici di mister Semplici. Il brasiliano si è limitato all’ordinaria amministrazione, posizionandosi come vertice basso del trio di centrocampo e dedicandosi soprattutto all’interdizione. Per lui anche un tiro in porta ben disinnescato da Bala.
Nella ripresa mister Semplici ha immediatamente inserito Costa e Lazzari sulle fasce e proprio da una discesa del 29 è nato il raddoppio firmato sempre da Schiattarella. Il tris invece è stato propiziato da Vitale, che ha visto un suo suggerimento al centro venire deviato in rete da Cavallini. Con l’ingresso in campo di buona parte dei titolari a mezz’ora dal termine (Antenucci, Kurtic, Viviani, Grassi e il terzetto difensivo) le cose per il Delta si sono messe abbastanza male: Bonazzoli ha firmato il quarto gol con una splendida sforbiciata su cross di Costa, mentre il nuovo capitano Antenucci ha chiuso la giornata mettendo dentro il rigore del 5-0 conquistato da Felipe.

All’amichevole non hanno preso parte Gomis, Poluzzi, Pa Konate, Schiavon, Bellemo, Borriello e Floccari. In particolare quest’ultimo è stato tenuto a riposo precauzionale.

SPAL-Delta Porto Tolle 5-0 (pt 1-0)

SPAL: Meret, Vaisanen (dal 61′ Cionek), Dramé (dal 46′ Costa), Everton Luiz (dal 61′ Viviani), Salamon (dal 61′ Vicari), Cremonesi(dal 61′ Felipe), Mattiello (dal 46′ Lazzari), Vitale (dal 61′ Grassi), Paloschi (dal 61′ Antenucci), Schiattarella (dal 61′ Kurtic), Bonazzoli (dal 71′ Barbosa Avelino). All. Semplici

Delta Porto Tolle: Bala (dal 55′ Careri), Capogrosso (dal 46′ Menini), Cavallini, Tarantino (dal 67′ Selimi), Gattoni (dal 77′ Crepaldi), Pasi (dal 55′ Karapici), Mboup, Gherardi, Arvia (dal 46′ Roveretto), Fissore (dal 55′ Presello), Vuthaj (dal 46′ Dalla Vedova) All. Tessarin

Arbitro: Simone di Bologna.
Assistenti: Regattieri (Finale Emilia), Spagnolo (Reggio Emilia)

foto di Isabella Gandolfi, ufficio stampa SPAL

 

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0