Ufficiale: Cremonesi ceduto alla Virtus Entella. Se ne va un altro dei protagonisti del sogno

Un altro dei protagonisti della promozione in serie A ha salutato Ferrara: Michele Cremonesi è stato infatti ceduto alla Virtus Entella (serie B) nell’ultimo giorno di calciomercato di gennaio. Il trasferimento è a titolo temporaneo: prevede sia un’opzione a favore dei liguri, sia un obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni. Il difensore nativo di Cremona compirà trent’anni il prossimo 15 aprile. Chiude la sua esperienza biancazzurra con un totale di 38 presenze e 2 gol, con la maggior parte delle apparizioni condensate nella magica annata 2016-2017. Un gol in particolare – quello segnato a Cesena a tempo praticamente scaduto – rimarrà impresso per un po’ nella mente dei tifosi spallini.

In questa stagione Cremonesi ha giocato quattro volte da titolare, mettendo a segno una sfortunata autorete nella trasferta (poi vittoriosa) di Benevento. La SPAL, tramite il proprio sito ufficiale, l’ha salutato così: “Il club biancazzurro ringrazia Michele Cremonesi quale uomo e calciatore portatore di valori positivi, professionalità e dedizione, valori che hanno permesso alla società di raggiungere risultati sperati da 49 anni. SPAL augura di proseguire la propria carriera con le medesime soddisfazioni, così come il corso della vita personale. Grazie Michele“.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0