Dalla Lazio alla Lazio: la U15 rompe la maledizione e torna finalmente alla vittoria

In un colpo solo la SPAL Under 15 ha ritrovato vittoria, bel gioco e certezze che sembravano ormai solo un lontano e sbiadito ricordo dopo tredici partite senza il successo. Contro la Lazio la squadra di mister Barella ha finalmente dato un calcio ai tanti cattivi pensieri accumulati da ottobre a oggi, proprio dall’ultimo confronto contro i biancocelesti. 4-1 era stato il risultato della sfida d’andata giocata quattro mesi fa a Ferrara, mentre 3-1 è stato quello di oggi nella capitale, con gli uomini di maggior qualità di questa under tutti a segno in una giornata che si è rivelata radiosa a discapito della fastidiosa pioggia abbattutasi sul campo sintetico per tutta la durata dell’incontro.

Priva di Zannoni e Maneo, impegnati con l’Under 16, Barella continua sulla linea del 4-3-3, lanciando Castelli esterno alto con Pilotto assieme a Diagne, e ripartendo con i soliti volti sia in difesa che a centrocampo. Gli estensi partono subito a razzo azzannando la gara grazie proprio al suo miglior marcatore Pilotto, bravissimo a sbloccare con una gran giocata delle sue e timbrare il settimo gol in campionato: recuperata palla sulla trequarti il centravanti riceve a centro area girato di spalle, si gira fulmineo resistendo al difensore e batte con il sinistro l’estremo difensore Benvenuti, spiazzato dalla rapidità d’esecuzione. Il vantaggio gioca chiaramente a favore della SPAL, che conduce da lì in avanti con scioltezza, rimanendo compatta e ordinata senza concedere grosse occasioni ai padroni di casa, colpiti a freddo e palesemente demoralizzati. La supremazia del primo tempo viene certificata col 2-0 a pochi secondi dall’intervallo di “Badu” Diagne, lesto a respingere in rete la ribattuta del portiere laziale su un’altra azione costruita da Pilotto. E’ una SPAL tremendamente cinica ed efficace, come non la si vedeva da parecchio tempo.

La seconda parte di gioco registra il ritorno inevitabile della Lazio, squadra che sta disputando la sua discreta stagione e viaggia davanti ai ferraresi con ben sette punti di vantaggio, una differenza che oggi non è stata però confermata dal verdetto del campo. Le individualità dei padroni di casa vengono fuori con un paio d’azioni pericolose che precedono l’ 1-2 di Migliorati al 16’, raggiunto da un calcio d’angolo con il colpo di testa del difensore laziale che si impone nell’area spallina. La Lazio prova a pareggiarla, ma la SPAL tiene benissimo il campo e solo un clamoroso incrocio dei pali nega a Pilotto la gioia della doppietta dopo aver vinto un bel duello ed essersi defilato al limite dell’area. Col passare dei minuti il ritmo cala e la Lazio si spegne di colpo, lasciando quindi il via libera per il gol nel recupero che legittima la prova di forza dei ragazzi ferraresi, perfetti oggi anche nella gestione del pallone. Il 3-1 di Salvemini arriva al termine di uno schema intelligente nato da un calcio piazzato, con il centrocampista che si allarga sulla destra e da dentro l’area beffa in pallonetto il portiere laziale per la terza volta. E’ la ciliegina sulla torta di una bellissima giornata per Barella e giocatori, ora chiamati a continuare con lo stesso spirito già da domenica prossima, quando a Ferrara arriverà la corazzata Inter, prima della classe di un campionato in cui la SPAL può ancora dire qualcosa

Felice e soddisfatto lo staff tecnico dell’Under 15, che esprime il suo pensiero attraverso le parole del vice-allenatore Massimo Crivellaro “E’ stata una bellissima partita, giocata in maniera fantastica dai nostri ragazzi che non si sono risparmiati nulla, in particolar modo dopo il gol della Lazio che poteva mandarci in leggere confusione. Non c’è nessuno che oggi sia al di sotto della sufficienza a mio parere, sia di quelli scesi in campo che di quelli che sono subentrati per dare manforte proprio sul finale, dove abbiamo legittimato la vittoria. Oggi ci siamo ritrovati e abbiamo raggiunto il massimo risultato, un qualcosa che ci mancava e non gratificava le prestazioni ed il lavoro svolto da tutto il gruppo negli ultimi mesi. Speriamo da qui in avanti di avere la testa più libera per affrontare gli ultimi tre mesi, dove dobbiamo proseguire sulla falsariga della prestazione odierna e mettere in difficoltà tutte le squadre che andremo ad affrontare, partendo subito dalla prossima contro l’Inter. Ecco, all’andata con l’Inter facemmo la miglior prestazione stagionale tornando a casa con zero punti, domenica vogliamo dal primo all’ultimo prenderci una grande rivincita, penso che possiamo toglierci ancora qualche soddisfazione”.

LINK: I risultati della 18^ giornata nel girone B e la classifica.

LAZIO-SPAL 1-3 (0-2)

LAZIO: Benvenuti, Santovito, Migliorati, Adilardi, Manzo (dal 26’s.t. Ancillai) , Pollini, Franco (dal 1’ s.t. Chinè), Felici (dal 1’s.t. Santilli), Castigliani, Marinacci ( dal 26’s.t Tare), Ferlicca. A disp. D’alessandro, Talamonti, Vitale, Bonanno, Campagna

SPAL: Mingozzi, Basile, Cavallari, Pederzani, Faggi (dal 12’s.t. Stefano), Roda (dal 37’s.t. Colace) , Castelli, Salvemini, Pilotto, Diagnè (dal 21’s.t. Bonora), Forapani (dal 21’s.t. Vespa). A disp. Pezzolato, Marzio, Magnanini. All. Matteo Barella

ARBITRO: Sig. Minniti di Latina  Ass.ti: Savoi-Pastoressa.
MARCATORI:  al 6’ p.t. Pilotto(S), al 35’p.t. Diagne (S), al 42’ s.t. Salvemini (S).
AMMONITI: Casteli (S), Salvemini (S)

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0