La squadra è col mister, ribadisce Floccari: Prestazione che ci fa pensare positivo

Nonostante la sconfitta, un Floccari ottimista si è presentato ai microfoni della stampa al termine della partita col Napoli: “Abbiamo fatto una bella prestazione direi. E questa è una cosa molto importante. Dal punto di vista dell’attenzione siamo stati sempre in partita, negli ultimi minuti abbiamo cercato di mettere in difficoltà il Napoli e in qualche modo ci siamo riusciti. Ma al di là di questo la prestazione di oggi ci deve dare far pensare al meglio per le prossime partite. La società ha ribadito la fiducia a Semplici? Stiamo lavorando bene col mister, siamo tutti sulla stessa linea di pensiero. C’è la determinazione e la volontà da parte di tutti, noi come squadra e loro come staff, di centrare l’obiettivo. Per ora il cammino è stato buono per certi aspetti, sofferto per altri, però penso che siamo ancora noi i padroni del nostro destino. È chiaro che per noi le prossime partite diventano importanti. Oggi contro il Napoli è stata dura, ma contro questa squadra è stato e sarà difficile per tutti, anche per le grandi: il Napoli sta dimostrando di essere la squadra più forte assieme alla Juve e per noi era importante riuscire a fare la partita che dovevamo fare. Per le prossime partite, a partire da Crotone, dobbiamo essere bravi a concentrarci su noi stessi e prepararle con il giusto equilibrio e la giusta determinazione, partendo dagli aspetti positivi che si sono visti oggi e cercare di migliorare quelli che oggi ci sono mancati. Forse finora abbiamo raccolto meno di ciò che meritiamo, siamo una squadra che cerca sempre di proporre calcio e sviluppare gioco in maniera propositiva. Non siamo certo una squadra rinunciataria, anche se ogni partita ha una chiave di lettura diversa”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0