Stremati e felici. Lazzari: Ci abbiamo messo cuore e grinta. Vicari: Partita perfetta

Sono usciti dal campo stremati, ma ne sono usciti col sorriso. Manuel Lazzari e Francesco Vicari sono solo due dei volti felici passati dalla zona interviste del Paolo Mazza dopo SPAL-Juventus.

MANUEL LAZZARI
“C’è che ci ha definito eroici stasera, penso sia un termine giustissimo: nessuno si aspettava un risultato del genere contro la Juve. Questa era una partita quasi impossibile, però ci abbiamo messo tanta intensità, tanto cuore, tanta grinta e alla fine un punto ci va bene. Questo ci dà continuità, siamo a quattro risultati utili consecutivi. Sapevamo che per limitarli dovevamo mettere tanta intensità, andare a pressarli e non lasciargli la giocata semplice, e poi quando prendevamo palla dovevamo gestirla se no, nei novanta minuti, il gol prima o poi lo avrebbero fatto. Nel primo tempo siamo stati eccezionali, anche nel secondo tempo abbiamo iniziato bene, poi nell’ultimo quarto d’ora siamo calati, perché tenere questi ritmi contro la Juve non è semplice, ma ce la siamo cavata alla grande. Io ho dovuto affrontare due grandissimi giocatori, Asamoah e Alex Sandro, che hanno tanta forza fisica e velocità, quindi mi sono preparato bene, li ho studiati in settimana e penso di essermela cavata, come tutti gli altri miei compagni.
Abbiamo fatto una partita di sacrificio tutti quanti, dagli attaccanti al portiere, ma contro Juve, Napoli e squadre di questo livello, è normale che ci si debba sacrificare. Noi oggi siamo molto felici per questi quattro risultati. La lotta salvezza si sta facendo agguerrita e dovevamo iniziare a vincere qualche partita. Nella prima parte del girone di ritorno abbiamo incontrato una serie squadre molto forti, ma dopo Napoli abbiamo cambiato marcia. Personalmente mi fa piacere sapere dell’interessamento di molte squadre, anche blasonate, ma io sono concentratissimo solo sulla SPAL  e voglio raggiungere la salvezza come tutti i miei compagni e per questo lotteremo fino alla fine. L’atmosfera stasera è stata fantastica: da molto tempo quando uscivo dagli spogliatoio non mi venivano i brividi, stasera ho vissuto nuovamente questa emozione, penso che i tifosi oggi siano stati magnifici e dobbiamo ringraziarli.
Ora la sosta viene a pennello perché dobbiamo recuperare molte energie, una settimana di scarico ci farà bene per presentarci a Genova in forma”.

FRANCESCO VICARI
“Abbiamo fatto la partita perfetta. L’abbiamo preparata benissimo in settimana. Il mister ci aveva chiesto di tenere palla e giocare e io faccio i complimenti a tutti perché abbiamo fatto una partita veramente importante. Sono quattro settimane che portiamo a casa punti e non è un caso. Siamo più cattivi e più concentrati, stiamo lavorando benissimo e dobbiamo continuare così. Se non abbiamo preso gol stasera il merito va a tutta la squadra, non solo alla difesa, perché tutti hanno corso, tutti hanno fatto tanta fatica, ci siamo tenuti compatti e dobbiamo continuare a esserlo.
Mentalmente siamo cambiati, alcuni hanno recuperato anche fisicamente, ma adesso c’è un gruppo unito e solido e si vede. Sicuramente va riconosciuto il calore dei tifosi: anche quando le cose andavano male, il pubblico c’è sempre stato e lo ripeto da inizio campionato: dobbiamo ringraziarli. La strada è ancora molto lunga ma oggi c’è stata una risposta molto importante perché la squadra vuole salvarsi e l’abbiamo dimostrato. Partita perfetta la mia? Forse un paio di errori li ho commessi, ma col fatto che siamo molto compatti e uniti, quando uno sbaglia c’è sempre qualcun altro a coprire il suo errore”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0