Le lagne degli youtuber juventini sono probabilmente la cosa migliore che vedrete oggi

Giocare e fare risultato contro la Juventus vuol dire conquistare prime pagine e notorietà, ma anche esporsi all’ira di gente che vede la resistenza contro i campioni d’Italia una sorta di atto di lesa maestà. Il web dà voce a tutti e questo è bellissimo, basti vedere come certi tifosi della Signora hanno accolto il pari a reti inviolate del Paolo Mazza. Diversi di loro hanno scelto di comunicare i loro pensieri al mondo, senza filtri e senza imbarazzo, usando anche parole forti contro la SPAL. Accusata addirittura di difendersi (!) e di aver rovinato i piani per lo scudetto della Juventus.
La visione di questi filmati vi strapperà senz’altro qualche risata.

“Dovete retrocedere […] SPAL banda di scemi […] Squadretta di merda. […] O ne prendi tre, o vinci la partita. No il punticino”.

“SPAL scappati di casa che hanno preso gol da tutti”

“Partita che si poteva vincere almeno 5-0 con una squadra di serie B”

“Abbiamo giocato contro una squadretta del cazzo”

“Lo SPAL, una squadra di poveri cristi”

Se non altro non ci sono solo toni e giudizi del genere. Su Youtube si riescono anche a trovare pensieri un pochino più pacati ed equilibrati.

“Complimenti alla SPAL, il punto è meritato”

“La SPAL con umiltà ha giocato benissimo”

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0