La striscia positiva continua: SPAL a -1 da un record che manca da 67 anni

L’ottavo risultato utile consecutivo arrivato con SPAL-Chievo 0-0 ha ulteriormente consolidato il posto che Leonardo Semplici occupa già ora nella storia biancazzurra. La striscia positiva iniziata a fine febbraio è infatti la seconda più lunga nel contesto dei 17 campionati di serie A finora disputati dalla SPAL. Il pareggio con i gialloblù ha consentito di sorpassare le due serie di 7 risultati positivi di fila datate 1952-53 (allenatore Janni) e 1959-60 (allenatore Baldi). Fare punti con la Roma significherebbe eguagliare il record della stagione 1951-52, quella del debutto assoluto nel massimo campionato, in cui i biancazzurri infilarono nove risultati utili consecutivi.

1951-52 (4V, 5N)
dal 23 settembre 1951 al 2 dicembre 1951
SPAL-Torino 1-1
SPAL-Como 1-0
Pro Patria-SPAL 2-2
SPAL-Novara 2-1
Sampdoria-SPAL 0-1
SPAL-Inter 1-1
Legnano-SPAL 3-3
SPAL-Bologna 2-1
Milan-SPAL 1-1

2017-2018 (2V, 6N … ancora aperta)
dal 25 febbraio 2018 ad oggi
Crotone-SPAL 2-3
SPAL-Bologna 1-0
Sassuolo-SPAL 1-1
SPAL-Juventus 0-0
Genoa-SPAL 1-1
SPAL-Atalanta 1-1
Fiorentina-SPAL 0-0
SPAL-Chievo 0-0

1952-53 (3V, 4N)
dal 5 aprile 1953 al 31 maggio 1953
Juventus-SPAL 2-2
SPAL-Novara 0-0
SPAL-Udinese 3-0
Atalanta-SPAL 0-1
Palermo-SPAL 2-2
SPAL-Napoli 4-1
Roma-SPAL 0-0

1959-60 (4 V, 3 N)
dal 22 novembre 1959 al 24 gennaio 1960
SPAL-Alessandria 0-0
SPAL-Padova 1-1
Sampdoria-SPAL 0-2
SPAL-Lazio 1-1
SPAL-Fiorentina 1-0
Genoa-SPAL 0-1
SPAL-Atalanta 1-0

 

 

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0