Meret KO, c’è il rischio di un’assenza prolungata, si attendono conferme. A Verona con Gomis

La SPAL riprenderà martedì pomeriggio la preparazione in vista della partita di domenica in casa dell’Hellas Verona. La seduta delle 15, l’unica prevista a porte aperte in tutta la settimana, consentirà di verificare il clima in casa biancazzurra dopo la pesante sconfitta interna contro la Roma. Sarà anche occasione per fare un punto sulla situazione dell’infermeria, visto che nella giornata di lunedì sono filtrate indiscrezioni piuttosto preoccupanti in merito alle condizioni di Alex Meret. Il giovane portiere è uscito al 79′ di SPAL-Roma per un problema alla spalla e sembra che si possa trattare di un infortunio abbastanza serio, che potrebbe tenerlo fuori da qui al termine della stagione. Da via Copparo provengono segnali improntati alla cautela – servono ulteriori accertamenti, dicono – ma a questo punto sembra del tutto improbabile un suo ritorno in azione al “Bentegodi”. Toccherà quindi ad Alfred Gomis riprendere possesso della porta biancazzurra. Il portiere senegalese, che tra l’altro rincorre una convocazione ai prossimi mondiali, ha giocato per l’ultima volta da titolare in Udinese-SPAL 1-1 dello scorso 21 gennaio. Restano da verificare anche le condizioni di Francesco Vicari, colpito duro nell’azione del vantaggio giallorosso. A prima vista si sarebbe trattato solo di una forte contusione, alla ripresa se ne saprà certamente di più.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0