Qualche acciacco, zero preoccupazioni. Semplici: La preparazione sta procedendo bene

Al termine della prima amichevole stagionale della sua SPAL, mister Leonardo Semplici si è presentato ai microfoni della stampa per la più classica delle conferenze post-gara: “Il risultato non lo guardo neanche. Questa con il Tamai è stata una sgambata che avevamo in programma per capire che se durante la prima settimana di ritiro avevamo lavorato bene. Sono contento perché i ragazzi hanno recepito gli input che io il mio staff tecnico gli abbiamo dato durante gli allenamenti. Credo sia di buono auspicio. Però dobbiamo continuare a lavorare per presentarci al meglio ai nastri di partenza. Valoti ha giocato bene e mi fa piacere che abbiate apprezzato i suoi tempi di inserimento, è una delle sue migliori qualità. Ma non solo lui ha fatto una buona partita, anche Fares e Milinkovic-Savic si sono presentati al meglio. La preparazione si sta svolgendo nel migliore dei modi, l’importante è che i giocatori continuino ad impegnarsi al massimo. Gli assenti? Schiattarella sta ancora recuperando dall’infortunio della scorsa stagione, Kurtic e Costa hanno accusato un affaticamento muscolare e abbiamo preferito non rischiarli, Vicari, invece, deve smaltire l’operazione che ha fatto a fine campionato. Francesco sarà l’unico a non tornare a disposizione lunedì perché ha bisogno di qualche giorno in più. Per il mercato non sono la persona adatta per rispondere, dovete parlare con Vagnati. Ma tutti abbiamo bene in testa quali sono i nostri obiettivi, stiamo provando a centrarli, c’è ancora tempo”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0