Schiavon riparte da Vercelli, firmato un contratto biennale. La Pro spera nel ripescaggio

Dal biancazzurro al bianco… e basta. Eros Schiavon cambia maglia dopo la fine del suo contratto con la SPAL e passa alla Pro Vercelli: la firma sul contratto col club piemontese è arrivata nel pomeriggio di giovedì. Il centrocampista, classe 1983, ha firmato un accordo fino al 2020.

Ora resta da capire in quale categoria giocherà la squadra allenata da Vito Grieco. La Pro infatti è retrocessa in serie C dopo essere arrivata al penultimo posto nel campionato di B 2017-201, ma il caos che regna dalla cadetteria in giù, tra ricorsi, contro-ricorsi e ipotesi di ripescaggio dopo le defezioni di Bari e Cesena, potrebbe riportare i bianchi al piano di sopra.

Schiavon porta in dote un bagaglio d’esperienza enorme, fatto di 12 presenze in serie A, 193 in serie B (con 15 gol) e 211 tra C1 e C2.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0