Punizione severa ad Auronzo: la Lazio vince 3-0, tutti i gol nel secondo tempo

Il primo test di spessore del precampionato della SPAL riserva un risultato severo ai biancazzurri, sconfitti per 3-0 dalla Lazio. Punteggio che lascia un po’ il tempo che trova, perché due dei gol della squadra di Inzaghi sono arrivati nel finale di partita, con le squadre infarcite di seconde linee. Nel primo tempo Antenucci e compagni avevano sostanzialmente retto il confronto, creando poco e subendo altrettanto. A tutto questo si aggiunge la lunga lista di indisponibili con la quale la SPAL si è presentata all’appuntamento. Semplici non ha potuto contare su Gomis, Milinkovic-Savic, Cionek, Djourou, Fares e Floccari.

Lazio-SPAL 3-0 (pt 0-0)

SPAL 1° tempo (352): Demba Thiam; Vaisanen, Vicari, Felipe; Lazzari, Everton Luiz, Schiattarella, Kurtic, Costa; Antenucci, Paloschi. All.: Semplici

SPAL 2° tempo (352): Demba Thiam (dal 35′ s.t. Poluzzi); Vaisanen (dal 41′ s.t. Coulange), Salamon, Felipe (dal 35′ s.t. Cremonesi); Lazzari (dal 20′ s.t. Dickmann), Everton Luiz (dal 20′ s.t. Vitale), Viviani, Valoti, Costa (dal 39′ s.t. Esposito); Petagna, Paloschi (dal 20′ s.t. Moncini). All.: Semplici.

Lazio (352): Proto (dal 20′ s.t. Guerrieri); Wallace (dal 20′ s.t. Bastos), Acerbi (dal 41′ s.t. Filippini), Radu (dal 20′ s.t. Luiz Felipe); Basta (dal 20′ s.t. Patric), Parolo (dal 20′ s.t. Minala), Leiva (dal 20′ s.t. Di Gennaro), Murgia (dal 20′ s.t. Cataldi), Lulic (dal 20′ s.t. Durmisi); Luis Alberto (dal 20′ s.t. Caicedo), Immobile (dal 20′ s.t. Rossi). A disp.: Strakosha, Adamonis, Lukaku, Marusic, Lombardi, Berisha, Jordao, Neto, Sprocati, Rossi. All.: S. Inzaghi.

Arbitro: sig. Zufferli di Udine (ass.ti: Carrelli e Feraboli)
Reti
: 8′ s.t. Immobile (L), 37′ s.t. Caicedo (L), 45′ s.t. Rossi (L).

Azioni salienti 1° tempo
0′ SPAL in completo rosso con inserti bianchi, Lazio in divisa nera con banda celeste.
1′ Everton atterra Leiva, lo spicchio di tifosi spallini esplode in un boato.
5′ La Lazio prova a controllare il gioco, già due i calci d’angolo conquistati dagli uomini di Inzaghi.
16′ Primo pericolo per la porta di Thiam: Luis Alberto prova con uno spiovente da punizione laterale, palla di poco fuori.
21′ Un paio di contrasti antipatici da entrambe le parti contribuiscono a tenere su un buon livello di tensione agonistica.
24′ Anche il pubblico è discretamente carico: i laziali gridano “serie B, serie B” verso i tifosi spallini, che a loro volta rispondono con “vincerete il tricolor”
27′ SPAL finalmente pericolosa con una bella incursione dalla destra di Lazzari, il suo destro è respinto con i piedi da Proto.
39′ Vaisanen riesce ad anticipare Proto con un colpo di testa su pallone messo al centro da Schiattarella, deviazione fuori dallo specchio della porta.
41′ Molto meglio la SPAL in questa fase: cross velenoso di Lazzari, per poco Kurtic non arriva in tempo a centro area.
44′ Brivido per Thiam: Luis Alberto lo chiama alla parata da calcio di punizione, traiettoria leggibile, ma la palla gli sfugge e incoccia sulla traversa.
45′ Doppio fischio dell’arbitro: finisce 0-0 il primo tempo tra Lazio e SPAL.

Azioni salienti 2° tempo
0′ Si riparte, Semplici opera quattro cambi. Nessuna sostituzione invece per Inzaghi.
7′ Destro di Murgia verso la porta: Thiam interviene bloccando il pallone.
8′ GOL DELLA LAZIO. Ingenuità di Felipe che controlla male un passaggio di Costa, Immobile ne approfitta subito e batte facilmente Thiam.
10′ SPAL pericolosa! Viviani lascia partire un destro in equilibrio precario da oltre venti metri, Proto deve distendersi per mettere in angolo.
14′ Petagna subito in evidenza con un paio di movimenti molto intelligenti in mezzo ai difensori laziali.
14′ Si rinnova la sfida tra Luis Alberto e Thiam: il destro dello spagnolo viene respinto ancora una volta dal portiere senegalese.
17′ Ci prova Viviani su calcio piazzato: destro potente, ma centrale e quindi facile per Proto.
19′ Ancora un tentativo di Viviani dalla distanza, stavolta su azione. Stesso esito di prima. SPAL propositiva.
20′ Dieci cambi per Inzaghi, tre per Semplici.
31′ Bolide di Patric da più di venti metri, palo pieno e Thiam che tira un sospiro di sollievo.
34′ Inserimento di Dickmann sul cross di Costa: il colpo di testa dell’ex Novara sorvola la traversa.
37′ GOL DELLA LAZIO. I biancocelesti raddoppiano in maniera abbastanza fortunosa con Caicedo, che mette dentro dopo un batti e ribatti a distanza ravvicinata tra lui e Poluzzi.
44′ Buona combinazione Petagna-Viviani, il centrocampista libera il sinistro che finisce alto di poco.
45′ GOL DELLA LAZIO. Rossi punisce la SPAL con un tocco dall’interno dell’area piccola, servito da sinistra da Durmisi.
46′ Fischio finale: Lazio batte SPAL 3-0.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0