Vicari, ecco la firma: accordo fino al 2022. Il punto completo sui contratti della prima squadra

Il rinnovo di contratto di Francesco Vicari fino al 2022 chiude una serie di prolungamenti iniziata già nel corso della scorsa stagione con le firme di Floccari (2019), Schiattarella (2020) e Antenucci (2020) e proseguita in questa estate con l’estensione degli accordi con Lazzari (2023) e Costa (2021).  Di fatto la SPAL ha consolidato il suo nucleo storico di giocatori italiani, tutti reclutati fin dal campionato di serie B inaspettatamente dominato nella stagione 2016/2017.

Ecco la situazione attuale dei contratti dei giocatori della prima squadra alla luce anche della campagna acquisti. Con l’asterisco sono contrassegnati gli accordi dotati di opzione per la stagione successiva. Col pallino sono contrassegnati i contratti subordinati al conseguimento della salvezza.

Portieri: Gomis (2021), Thiam (2020), Poluzzi (2019), Milinkovic-Savic (prestito 2019).
Difensori: Vicari (2022*), Salamon (2021), Cionek (2020), Felipe (2020), Vaisanen (2020), Djourou (2019*), Cremonesi (2019).
Esterni: Lazzari (2023), Fares (2022), Dickmann (2022), Costa (2021*), Pa Konate (2020*).
Centrocampisti: Valoti (2022), Viviani (2022), Kurtic (2021), Vitale (2021), Everton Luiz (2020), Schiattarella (2020).
Attaccanti: Moncini (2022), Petagna (2022°), Paloschi (2021), Antenucci (2020), Floccari (2019).

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0