Riecco Bonifazi, assieme a lui arriva anche Valdifiori. Si aspetta l’ufficialità di Missiroli

Due tormentoni estivi di mercato si chiudono con il lieto fine: Kevin Bonifazi (1996) e Mirko Valdifiori (1986) giocheranno nella SPAL in questa stagione. La stretta finale delle due trattative è andata in scena all’Hotel Melià di Milano, dove tutti i rappresentanti delle squadre italiane sono riuniti per le ultime 24 ore di trattative.

Nella tarda serata di giovedì sia SPAL che Torino hanno ufficializzato le operazioni con dei comunicati stampa sui rispettivi siti ufficiali. Per Bonifazi confermate le indiscrezioni degli ultimi giorni: il difensore arriva in prestito, con i biancazzurri che avranno il diritto di riscatto e i granata che potranno esercitare a loro volta una contro-opzione. Valdifiori invece si trasferisce a titolo definitivo per una cifra vicina al milione di euro, con contratto fino al 2020 con opzione per un ulteriore anno. Non andrà invece al Torino Federico Viviani, che nella scorsa settimana pareva poter essere inserito nella trattativa. I granata sono andati sull’ex sampdoriano Roberto Soriano, prelevandolo dal Villarreal. Resta da capire se la SPAL troverà un acquirente per il centrocampista classe 1992, retrocesso dietro a Schiattarella nelle gerarchie del centrocampo di mister Semplici.

Entro la serata di venerdì verrà ufficializzato anche l’ingaggio di Simone Missiroli (1986) dal Sassuolo. Nel pomeriggio le dichiarazioni del dg neroverde Carnevali hanno proiettato delle ombre sull’affare: “Missiroli? C’è un rapporto speciale con lui e la sua presenza può essere oscurata da altri giocatori. Abbiamo diverse offerte, ma tra oggi e domani decideremo cosa è meglio fare, sarà lui a decidere. Visite mediche con la SPAL? Può essere, ma non mi risulta“. Dichiarazioni che però sembrano un bluff vero e proprio, perché il centrocampista si è già congedato dai suoi compagni di squadra e ha già sostenuto le visite mediche con la SPAL, tanto da essere avvistato dalle parti di via Copparo per le ultime formalità burocratiche. Da Sassuolo si ipotizza che l’uscita di Carnevali potrebbe essere legata ad un piccolo intoppo legato alla buonuscita che dovrebbe favorire il passaggio di Missiroli alla SPAL. Niente che lasci pensare ad un annullamento dell’accordo che i biancazzurri hanno già trovato da tempo col giocatore.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0