Non è il pallone nel sette ma fa godere lo stesso: Kurtic decide il derby con una prodezza

Un lampo di Jasmin Kurtic illumina una calda serata di fine estate, consegnando alla SPAL la vittoria del derby e i primi tre punti del campionato 2018-2019. Meglio di così non poteva chiedere mister Semplici, al termine di una sfida che racconta di una SPAl non ancora in perfetta forma, per automatismi e gioco, ma tremendamente compatta quando si tratta di difendere. L’inizio è abbastanza compassato per entrambe le squadre, anche se il Bologna mostra un piglio più aggressivo nei primi venticinque minuti. Gomis è bravo all’inizio a dire no alla conclusione di Palacio, mentre la SPAL fatica a palleggiare rimanendo troppo schiacciata verso la propria porta. Gli spallini cercano di far male con le conclusioni da fuori, ma i tiri di Lazzari, Kurtic e Missiroli, quest’ultimo già in ottima forma, non creano particolari patemi al rossoblù Skorupski. La ripresa mostra un ritmo basso simile a quello della prima frazione, nonostante la SPAL riesca a mantenere più il pallone andando vicinissma al gol con Petagna. Al 25’ ecco la magia di Kurtic, che come un fulmine a ciel sereno sblocca la gara con un destro da cineteca. Il Bologna prova poi a rimettersi in corsa, ma i biancazzurri reggono bene, sussultando solo nel finale per un palo clamoroso di Helander.

Bologna-SPAL 0-1 (pt 0-0)

Bologna (352): Skorupski; De Maio, Gonzalez (dal 27’s.t. Falcinelli), Helander; Mattiello, Poli (dal 32’ s.t. Orsolini), Pulgar (dal 11’s.t. Nagy), Dzemaili, Dijks; Santander, Palacio. A disp.: Da Costa, Santurro, Danilo, Corbo, Paz, Calabresi, Mbaye, Valencia, Svanberg, Krejci, Okwonkwo. All. F. Inzaghi

SPAL (352): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari (dal 43’ s.t. Simic), Missiroli (dal 23’s.t. Everton Luiz), Schiattarella, Kurtic (dal 37’ s.t Valdifiori), Fares; Petagna, Antenucci. A disp.: Milinkovic-Savic, Poluzzi, Costa, Dickmann, Vitale, Paloschi, Moncini. All.: L. Semplici.

Arbitro: sig. Giacomelli di Trieste (ass.ti: Prenna e Bottegoni; IV uomo: Rapuano; VAR Nasca e Vuoto)
Reti: Kurtic al 25’ s.t.
Ammoniti: Pulgar (B) Fares (S) Mattiello (B) Nagy (B) Felipe (S)
Espulsi: Nagy al 45’ s.t. per gioco falloso e doppia ammonizione
Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Calci d’angolo 6-0. Recupero: 1’ pt, 4’ st. Spettatori 21.158.

Azioni salienti 1° tempo:

7’ Primo squillo del Bologna con Rodrigo Palacio: l’argentino salta Schiattarella e lascia partire un gran destro da fuori che trova attento Gomis, bravo a deviare in calcio d’angolo.
12’ E’ il Bologna a spingere di più nel primo quarto d’ora. Mattiello riesce ad anticipare un distratto Fares e colpire di testa sulla rimessa laterale lunga di Diks, palla alta per fortuna della SPAL.
23’ Prova a farsi vedere la SPAL con un contropiede gestito da Lazzari. L’esterno di Valdagno cincischia troppo e cerca un tiro che viene ribattuto dalla copertura di Helander.
25’ Ripartenza del Bologna con Dzemaili lasciato troppo solo di avanzare e provare il tiro da fuori, lo svizzero calcia male e manda il pallone fuori.
32’  Primo tiro in porta della SPAL: Lazzari crossa la prima volta colpendo in pieno Dijks, poi sul rimpallo la rimette in mezzo trovando la testa di Petagna, che colpisce troppo debolmente.
35’ Ancora pericoloso il Bologna che attacca prevalentemente dalla sinistra. Cross basso nell’area piccola per l’accorrente Santander, ma il suo tiro termina fuori.
36’ Fa tutto da solo Missiroli che prova a dare la carica ai suoi. L’ex Sassuolo ne salta tre e dal limite dell’area calcia col sinistro, spedendo il pallone sul fondo.
38’ La SPAL ci prova ancora dalla distanza: Lazzari calcia da fuori ma nella sua conclusione non c’è né potenza né precisione.
45’ L’ultima emozione del primo tempo la costruisce Kurtic, il cui tiro da fuori sorvola di poco la porta difesa da Skorupski.

Azioni salienti 2° tempo:

12’ Occasionissima per la SPAL, mai così vicina al gol come in questa situazione: cross tagliato di Schiattarella, sponda aerea di Missiroli che libera la botta di prima intenzione di Petagna,  risposta di Skorupski che salva il risultato.
15’ Risponde il Bologna con una bella azione sulla sinistra, la palla finisce sui piedi di Dijks che calcia però troppo centrale favorendo la parata di Gomis.
25’ GOL della SPAL. Gol straordinario di Jasmin Kurtic che porta in vantaggio gli estensi. Lo sloveno riceve palla a circa trenta metri dalla porta e lascia partire una sventola imparabile all’incrocio dei pali. 1-0 per la squadra di Semplici.
34’ Falcinelli scodella in area per Palacio: l’argentino è impreciso e Gomis fa sua la sfera.
37’ Il Bologna prova a rimettere in piedi la partita, punizione insidiosa di Dzemaili che sibila di poco a fil di palo.
40’ Cross velenoso dalla destra di Mattiello, il colpo di testa di Santander termina altissimo.
45’ SPAL vicinissima al raddoppio, Antenucci lanciato a rete calcia angolato ma Skorupski dice no.
49’ Brivido finale, Helander centra il palo e la SPAL si salva: arriva il fischio finale.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0