I complimenti di Prandelli alla SPAL: Bello vederla in testa, può fare da esempio per le altre

Una mattina ci siamo svegliati e abbiam trovato… la SPAL prima in classifica. Vederla accanto a Juventus e Napoli in cima alla graduatoria della serie A fa un certo effetto, tanto da indurre i commentatori sportivi nazionali a dedicarle più del solito spazietto generalmente riservato alle cosiddette “piccole”. Certo, le gerarchie sono dure da scardinare, basti pensare che sulla Gazzetta dello Sport l’exploit della SPAL oggi viene proposto dopo le cronache di Genoa-Empoli, Udinese-Sampdoria e Frosinone Bologna.

In compenso una menzione speciale alla squadra di Semplici è stata riservata nella parte finale di “Radio Anch’io Sport“, il programma sportivo del lunedì mattina di Radio 1 Rai. Nel corso di un’intervista a Cesare Prandelli, il conduttore Filippo Corsini ha chiesto all’ex commissario tecnico della Nazionale un’opinione proprio sulla SPAL: “E’ una squadra molto quadrata, che ha un sistema di gioco collaudato e molto equilibrato. Le auguro di far strada perché è sempre bello vedere una ‘provinciale’ in testa. Questo crea entusiasmo e può fare da esempio per tante altre squadre. E’ una realtà che comunque anche l’anno scorso osava, anche fuori casa cercava il risultato attraverso il gioco, quindi le faccio i complimenti“.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0