Cantiere stadio, stretta finale: mercoledì il sopralluogo della commissione di vigilanza

SPAL-Atalanta è in programma esattamente tra una settimana, alle 20.30 di lunedì 17 settembre. Sono quindi giorni decisivi per il cantiere dello stadio “Paolo Mazza“: la nuova copertura della curva Ovest è stata completata, quella della Est pure, mentre per la gradinata la conclusione dei lavori è prevista nella serata di lunedì. Martedì si lavorerà a rifiniture e operazioni di pulizia, in modo da arrivare nelle migliori condizioni possibili all’appuntamento di mercoledì, quando la commissione provinciale di vigilanza sarà incaricata di effettuare il sopralluogo decisivo. Lì si deciderà se lo stadio sarà o meno nelle condizioni di ospitare la partita della quarta giornata di campionato. Ottenuto il parere favorevole, la SPAL potrà aprire la prevendita per il match con l’Atalanta. Fermo restando che nei giorni successivi alla partita il cantiere rimarrà operativo per il completamento di alcune rifiniture.

foto dal forum ForzaSpal

Sia da parte della SPAL sia dall’amministrazione comunale arrivano segnali di segno ottimistico, per quanto non siano mancate le difficoltà e il completamento delle coperture abbia richiesto sforzi extra nelle ultime tre settimane. Non più tardi di una settimana fa il presidente Walter Mattioli aveva parlato della presenza di “problematiche”, ma si era anche detto sicuro “al 110%” che la SPAL avrebbe ottenuto il via libera per giocare di fronte al proprio pubblico.

L’assessore ai lavori pubblici Aldo Modonesi invece ha affidato le sue considerazioni ad un post velatamente ironico su Facebook:

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0