Riprendono gli allenamenti: nazionali rientrati (a parte uno), Schiattarella e Costa a parte

La SPAL inizia l’avvicinamento alla partita contro l’Atalanta (lunedì 17, ore 20.30) con qualche punto interrogativo sul fronte degli infortuni. Alla seduta di ripresa degli allenamenti di martedì mattina diversi giocatori hanno svolto un lavoro differenziato: tra questi Schiattarella e Costa, reduci da affaticamenti muscolari, rispettivamente alla coscia e al polpaccio destro. Gomis, Kurtic e Fares hanno ritrovato il gruppo dopo gli impegni con le rispettive nazionali (ne abbiamo parlato approfonditamente lunedì) e si sono dedicati ad un allenamento meno intenso. Discorso simile per Lazzari, rientrato dalla trasferta di Lisbona: per lui solo un allenamento di scarico nel pomeriggio.

Niente allenamento per Viviani: il bollettino medico ufficiale parla di un “trauma contusivo al polpaccio sinistro con interessamento del gemello mediale” Un infortunio rimediato lo scorso sabato nell’amichevole con la Primavera biancazzurra. Le sue condizioni verranno rivalutate nel fine settimana. Assente anche Djourou che tornerà in gruppo dopo la trasferta di Leicester con la nazionale svizzera.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0