Lo stupore di Mattioli: Non mi sembrava neanche la SPAL, pensavo fosse ‘Scherzi a parte’

Il presidente Mattioli commenta con delusione l’esito della sfida con i viola: “Dire che sono deluso forse è dir poco, sono soprattutto stupito della gara che ho visto oggi. Non abbiamo giocato per niente bene, abbiamo fatto tanti, tanti, errori. Non mi è sembrata la SPAL che ho visto lunedì sera, sembrava di essere su ‘Scherzi a parte’. Spero e penso che sia una giornata storta, anche perché abbiamo sempre interpretato al meglio le prime partite di questo campionato e oggi c’è stato qualcosa che non è andato. Abbiamo semplicemente giocato male, non abbiamo interpretato la partita, loro sono una squadra forte, ma avevamo dimostrato nelle scorse giornate di essere un gruppo solido e  importante, disputando sempre ottime gare. Sono rimasto sorpreso in negativo, non mi sembrava di guardare la mia squadra, non mi aspettavo una prestazione come quella di oggi. Archiviamo questa giornata particolare per arrivare giovedì ad interpretare la gara con il Sassuolo in un’altra maniera per recuperare con una gara tosta, determinata per tornare a dimostrare che anche noi sappiamo giocare. Non so cosa sia successo, domani mi daranno qualche spiegazione perché abbiamo sbagliato troppe cose e mi limito a dire questo perché può capitare a tutti una giornata no”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0