La Fiorentina riporta la SPAL sulla terra: errori e disattenzioni spianano la strada ai viola

La Fiorentina non fa sconti e condanna la SPAL alla sua seconda sconfitta stagionale. Se a Torino i biancazzurri erano stati puniti da una disattenzione fatale, stavolta hanno pienamente meritato di uscire a mani vuote dal “Franchi”. Troppo molle l’approccio alla partita, troppo gravi gli errori che hanno consentito ai padroni di casa di portarsi agevolmente sul 2-0 già dopo mezz’ora. Messa sotto dalla vivacità dei viola, i ragazzi di Semplici non hanno mai dato l’impressione di poter rientrare in partita, incassando il 3-0 in avvio di ripresa su un’altra azione in cui la difesa si è fatta infilare con una certa facilità.
Di positivo c’è che giovedì si tornerà immediatamente in campo contro il Sassuolo al “Paolo Mazza”: l’aria di casa dovrebbe quantomeno rinfrancare una squadra apparsa nettamente diversa a quella arrembante di lunedì scorso.

FIORENTINA-SPAL 3-0 (pt 2-0)

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi (dal 1’st Hancko); Benassi, Gerson, Veretout; Chiesa (dal 20’ st Mirallas), Simeone, Pjaca (dal 31’ st Eysseric). A disp: Dragowski, Diks, Laurini, Ceccherini, B. Dabo, Noragaard, E. Fernandes, Sottil, Thereau. All. Pioli.

SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari (dal 13’ st Simic), Felipe; Lazzari, Kurtic, Schiattarella, Missiroli (dal 21’ st Valoti), Fares; Petagna (dal 30’ st Paloschi), Antenucci. A disp: Milinkovic, Thiam, Djourou, Costa, Dickmann, Valdifiori, Everton, Floccari, Bonifazi All. Semplici.

Arbitro: Gheresini di Genova (ass.ti: Posado e Rocca; IV uomo: Illuzzi; VAR: Chiffi-Giallatini).
Reti: 18’ pt Pjaca, 28’ pt Milenkovic, 11’ st Chiesa.
Ammoniti: Biraghi (F), Schiattarella (S), Kurtic (S).
Note: Spettatori 30.068 (21.219 abbonati – 8.849 paganti). Pomeriggio afoso, terreno in buone condizioni. Calci d’angolo: 10-1. Recuperi: 2’ pt, 5’ st

Azioni salienti 1° tempo

6’ Prima ghiotta occasione per Simeone. Calcio d’angolo di Veretout, un rimpallo porta Simeone al tiro, Gomis è attento.
8’ La Fiorentina segna, ma Milenkovic è in fuorigioco netto. Buon per la SPAL, disattenta nell’occasione.
15’ Ci prova la SPAL. Fares in velocità combatte con Milenkovic e mette in mezzo. L’azione viene disinnescata dalla difesa viola.
18’ GOL DELLA FIORENTINA. Cross di Biraghi, svirgolata di Fares a due passi da Gomis che favorisce Pjaca: per il croato è facile mettere in rete.
24’ Lazzari crossa per Antenucci di testa ma l’attaccante non riesce a deviare verso la porta.
28’ GOL DELLA FIORENTINA. Stavolta Milenkovic può davvero festeggiare. Su angolo di Veretout il difensore viola sovrasta Felipe e punisce un incerto Gomis. Era dai tempi di SPAL-Lazio 2-5 che i biancazzurri non incassavano due gol nel solo primo tempo.
45′ Pericolo in area, Vicari deve mettere una pezza sulla sortita di Chiesa.

Azioni salienti 2° tempo

9’ Petagna dal limite dell’area prova una giocata che impegna Lafont. Ma nulla di fatto per l’attaccante spallino.
11’ GOL DELLA FIORENTINA. Chiesa mette a segno il 3-0 con un destro da centro area. Male nell’occasione l’intera difesa, passata alla linea a quattro.
23′ Il neo entrato Mirallas prova a sorprendere Gomis sul proprio palo, il portiere senegalese sventa la minaccia.
27′ Ghersini espelle Kurtic dopo un contrasto tra lo sloveno e Pezzella: incredulità tra i biancazzurri, infatti il VAR interviene e porta l’arbitro a estrarre solo il giallo.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0