Brutte notizie per Kurtic: almeno due settimane di stop per una frattura ad un gomito

La SPAL dovrà rinunciare a Jasmin Kurtic per almeno un paio di partite. Il centrocampista sloveno, come riportato dalla società attraverso un comunicato ufficiale, durante la partita di giovedì col Sassuolo ha riportato la frattura del capitello radiale del gomito sinistro dopo in seguito ad uno scontro di gioco. Kurtic è uscito dopo 23 minuti di gioco della ripresa e nel pomeriggio di venerdì è stato sottoposto ad intervento chirurgico presso il Nuovo Ospedale Civile di Sassuolo. “L’operazione – riferisce il comunicato della SPAL – eseguita dal dott. Luigi Pederzini alla presenza del responsabile sanitario della SPAL dott. Paolo Minafra, è perfettamente riuscita. I tempi di recupero saranno valutati dopo la visita di controllo programmata per lunedì 8 ottobre“.

Kurtic infatti dovrà portare un tutore rigido per una decina di giorni per essere poi controllato. Salterà le partite con Sampdoria e Inter e potrebbe mettere in programma di essere presente per Roma-SPAL di sabato 20 ottobre. In mezzo ci sarà anche la pausa per gli impegni internazionali.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0