Ford Stracciari inaugura l’era degli eventi allo stadio. Colombarini: Un’altra promessa mantenuta

Tutti sotto la Ovest. Non per esultare dopo un gol o battere un calcio d’angolo, ma per rendersi conto che lo stadio – se tenuto in un certo modo – può essere un luogo di convivialità e intrattenimento senza per forza che ci sia bisogno di un pallone che rotola. L’angolo tra la tribuna centrale e la curva ha accolto almeno 250 persone che non hanno voluto perdersi il primo degli eventi (a invito) del nuovo corso del Paolo Mazza. Nello specifico la presentazione della nuova Ford Focus da parte della concessionaria Ford Stracciari, da anni uno dei partner commerciali più importanti della SPAL.

Per dire dei crismi di ufficialità dell’evento, erano presenti il patron Simone Colombarini, il presidente Mattioli e il dg Gazzoli, senza voler nominare la dozzina di volti dell’organigramma societario biancazzurro. Proprio Colombarini ha voluto sottolineare la sua soddisfazione per questa nuova ed ulteriore evoluzione: “Siamo contenti di poter aprire lo stadio alla città, abbiamo mantenuto le promesse. Oggi siamo qui anche grazie al nostro sponsor Ford Stracciari e finalmente da adesso possiamo dire di avere uno stadio che tutti i cittadini possono venire a vivere in prima persona“. E per soddisfare la fame di autografi e selfie, è passato di lì anche Pasquale Schiattarella, che si è intrattenuto brevemente per fare qualche parola con i tanti tifosi presenti.

Con i modelli Ford schierati a bordo campo, a ridosso di panchine e field-box, a più di qualcuno sarà scappata la tentazione di farsi una bella corsa sul prato del Mazza, ma questo non è stato possibile per ovvi motivi. Per cui ci si è accontentato di foto e video a volontà per la gioia dei server di Whatsapp, Instagram e Facebook. Tra una sbirciata alla Focus e una alla ben più impegnativa Mustang, l’occasione è stata utile anche per infilare il naso nella raffinata (e nuova) area hospitality ricavata sotto la tribuna (lato Ovest) che alla domenica accoglie sponsor, ospiti di rilievo e figure di rappresentanza. Niente da eccepire, se non che anche da questi dettagli dipende la reputazione di una società e la SPAL sembra essersi incamminata sul percorso giusto per quanto concerne lo sfruttamento di spazi che per anni sono rimasti del tutto inutilizzati (o utilizzati nella migliore delle ipotesi come depositi).

All’intrattenimento invece hanno provveduto il comico Paolo Cevoli e Andrea “Poltro” Poltronieri, figura più che nota a Ferrara e negli ambienti biancazzurri. Allo spettacolo del romagnolo Cevoli hanno partecipato, loro malgrado, anche le sorelle Antonella e Raffaella Stracciari, custodi di una tradizione iniziata addirittura nel 1935 dal nonno Antonio e poi proseguita dal padre Francesco. La concessionaria ha la sede principale in via Stendhal 23 (quartiere Corticella) a Bologna. Dal 2009 è nata un’altra sede a Villanova di Castenaso in via Tosarelli 282, mentre a settembre 2013 Stracciari è arrivata a Ferrara aprendo una concessionaria in via Padova 197.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0