Bonacina, i complimenti si sprecano. Ma ora si aspetta un regalo: Zampini va rimpiazzato

Al termine della vittoria del Kleb Basket Ferrara contro la Hertz Cagliari abbiamo raccolto le impressioni a caldo di coach Andrea Bonacina, soddisfatto della maniera in cui i suoi ragazzi hanno interpretato lo scontro diretto con i sardi, e di Cesare Barbon, autore di una bella prestazione personale.

ANDREA BONACINA
“Non c’è niente di scontato. L’avevo già detto dopo Piacenza, lo ripeto anche oggi dopo una gara importante come questa. Ho cercato di mantenere la squadra ben concentrata per i primi due quarti, trasmettendo ai giocatori la carica giusta per affrontare i nostri avversari. Mercoledì siamo tornati da Montegranaro con tante consapevolezze ma anche con parecchio amaro in bocca per non aver portato a casa punti. Oggi si trattava di uno scontro diretto ed era doveroso interpretarlo con durezza in campo. Le pause finora ci hanno penalizzato, sono felice di essere riuscito a ruotare tutti i ragazzi e di aver trovato una continuità difensiva prima ancora che offensiva. Mi fa piacere che Panni abbia trovato le percentuali che deve avere sempre, che Cesare (Barbon; ndr) abbia tirato con convinzione. Ho bisogno dell’energia di tutti. Ho chiesto alla squadra di giocare per Federico (Zampini; ndr) e questa vittoria la dedichiamo anche a lui”. Poi il coach parla di mercato: “Adesso dovremo affrontare la sua situazione con la società: non è possibile sostituire Federico con quello che abbiamo in rosa. Proveremo a valutare sul mercato se sia disponibile qualcuno che possa fare al caso nostro. La vittoria di oggi di venti punti ci dà una carica di autostima ma Federico non è un giocatore preso a caso e se ci sarà la possibilità di intervenire lo faremo. Detto questo, sono contento che oggi la sua assenza di sia trasformata in carica mentale per gli altri. Chiudiamo il primo mini ciclo di campionato soddisfatti, siamo riusciti a portare a casa tre gare su cinque con il rimpianto delle due trasferte di Treviso e di Montegranaro. Adesso inizia una fase tremenda della stagione, bisogna drizzare le antenne. Se andiamo a Imola molli non riusciremo a combinare niente di buono. Ora ci godiamo questa vittoria, ma da martedì testa, cuore e gambe alla prossima sfida”.

CESARE BARBON
“Siamo soddisfatti di questa bella vittoria. Cagliari è una squadra che corre in contropiede, noi siamo riusciti a tenerli a bada e a trasformare una partita che poteva essere punto a punto in una gara nelle nostre mani dai primi minuti di gioco. Sono contento della mia prestazione, ho lavorato molto in settimana e il lavoro paga sempre, penso che oggi si sia visto. Ovviamente il merito non è solo mio, devo ringraziare i miei compagni per avermi cercato nel momento giusto. È stata un’ottima vittoria di squadra. Ora testa alla prossima gara, già da martedì torneremo qui a lavorare per affrontare questo nuovo ciclo di campionato che ci attende”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0