Author archive for Mirco La Gioia

  • Visti da fuori: la Sampdoria dice addio ai sogni europei. Viviano e Quagliarella in dubbio

    di Mirco La Gioia - 14 maggio 2018
    Nell’ultima di campionato la SPAL incontrerà una squadra che non ha più niente da chiedere al proprio campionato e che in trasferta è quasi sempre sembrata la brutta copia di sé stessa. Le poche speranze di piazzamento europeo della Sampdoria sono state definitivamente spazzate via dal Napoli a Marassi, così per la squadra di Giampaolo quella del 20 maggio sarà […]
    Leggi
    0
  • Visti da fuori: il Benevento già in B non fa sconti all’Udinese. Ma restano le amnesie difensive

    di Mirco La Gioia - 30 aprile 2018
    Il Benevento non intende congedarsi dalla Serie A sbracando come accaduto ad altre squadre nel recente passato. La dimostrazione si è avuta nella partita del “Vigorito” contro la pericolante Udinese: pur in inferiorità numerica per l’espulsione di Cataldi, i sanniti hanno dato battaglia fino alla fine, strappando un 3-3 che tiene i friulani in acque piuttosto agitate. La squadra di […]
    Leggi
    0
  • Visti da fuori: corsa e buona volontà non bastano all’Hellas, la difesa concede troppo

    di Mirco La Gioia - 24 aprile 2018
    Come esce l’Hellas Verona dalla trasferta in casa del Genoa? I gialloblù lasciano il Luigi Ferraris con un passivo di 3-1 e di fatto dicono addio alle già flebili speranze di salvezza. Dopo la vittoria col Cagliari per 1-0, gli uomini di Pecchia hanno inanellato una serie di tre sconfitte di fila, portando così a sei punti il distacco dal […]
    Leggi
    0
  • Visti da fuori: la Roma ringrazia Kolarov e ritrova lo sprint, la vittoria mancava da un mese

    di Mirco La Gioia - 19 aprile 2018
    Come esce la Roma dall’appuntamento infrasettimanale? Con il 2-1 al Genoa, i giallorossi ritrovano la vittoria in campionato a distanza di un mese dal successo sul campo di Crotone. Momentaneamente al terzo posto, la squadra di Di Francesco è in piena lotta per un posto in Champions con Lazio ed Inter, e ha una gran bella preoccupazione a cui riservare […]
    Leggi
    0
  • Visti da fuori: il Chievo rimane a +2 ingabbiando il Toro, mercoledì potrebbe rientrare Birsa

    di Mirco La Gioia - 16 aprile 2018
    Come si presenta il Chievo all’appuntamento infrasettimanale contro la SPAL? Gli uomini di Maran sabato hanno guadagnato un punto sudatissimo contro il Torino di Mazzarri, inchiodando il risultato sullo 0-0. Con il quinto punto conquistato nelle ultime quattro giornate, i gialloblù si portano a tre punti dalla zona retrocessione e mantengono due lunghezze sulla SPAL. LA FORMAZIONE Orfano di Giaccherini […]
    Leggi
    0
  • Visti da fuori: Atalanta, squadra senza compromessi. Nessun pareggio nelle ultime cinque

    By Mirco La Gioia on 4 aprile 2018

    Come esce l’Atalanta dal recupero della ventisettesima giornata di Serie A? I neroazzurri si arrendono alla Sampdoria e si vedono sconfitti per 2-1. Con questo risultato i neroazzurri rimangono certamente in lotta per L’Europa League, ma vengono agganciati a quota quarantasette punti proprio dalla Sampdoria e anche dalla Fiorentina.

    LA FORMAZIONE
    Nonostante Ilicic sia ancora fuori per infortunio, Gasperini decide di tornare al 3412, cambiando tre giocatori rispetto al turno precedente. Davanti al solito Berisha tra i pali, la difesa a tre è composta da Toloi, Mancini (in campo per far rifiatare Palomino) e l’esperto Masiello. Nei quattro di centrocampo figurano invece Hateboer, De Roon, Freuler e Castagne. Dietro le due punte c’è Bryan Cristante e in avanti ritroviamo i soliti Gomez e Petagna.

    LA PRESTAZIONE
    Sicuramente non è mancato lo spettacolo tra Atalanta e Sampdoria. Se nel primo tempo le squadre hanno giocato d’attesa, studiando l’avversario e rimanendo ancorate alle proprie disposizioni tattiche, nella seconda frazione di gara entrambe hanno praticato un gioco più spregiudicato. A ogni modo, la prestazione offerta contro i blucerchiati è sicuramente quanto di più lontano rispetto a quella vista sabato contro l’Udinese. Nonostante la Dea venisse da un periodo certamente migliore e più convincente, dopo un dominio iniziale, si è dovuta arrendere ai capovolgimenti di fronte di una Sampdoria fortemente rimaneggiata, ma altrettanto motivata.

    LA CHIAVE TATTICA
    A contraddistinguere in negativo la prestazione dell’Atalanta sono stati soprattutto gli inaspettati errori difensivi. Non è un caso che, in una giornata del genere, i nerazzurri abbiano raccolto zero punti contro un avversario che recentemente non se la passa proprio benissimo. Il primo gol di fatto nasce da una disattenzione di Toloi che, in prossimità dell’area piccola, è lento a leggere il tocco casuale del compagno Castagne e si fa anticipare da un lesto Caprari. Il secondo gol invece è frutto di un passaggio fuori misura su cui Masiello sembra non possa fare nulla. Zapata è velocissimo ad avventarsi sul pallone e davanti a lui si apre una prateria che lo porta al tu per tu con Berisha.
    Nonostante la giornata no dei nerazzurri, ci si aspetta sicuramente altro al Paolo Mazza. La squadra di Gasperini è oramai celebre per il suo pressing incessante, per le marcature strettissime o per l’abilità dei difensori nell’accorciare rapidamente sugli attaccanti avversari. Spesso e volentieri, in fase difensiva, i suoi giocatori si addentrano nella trequarti avversaria così da negare la circolazione di palla ai difensori più tecnici. Per prevenire l’inferiorità numerica, tuttavia, viene sempre lasciato libero di agire il difensore meno dotato tecnicamente, seppur isolato dai compagni. Così facendo, i neroazzurri costringono spesso l’avversario a lunghi rilanci o a falli laterali, senza dover abbandonare il loro compostissimo assetto. Altro obiettivo dei bergamaschi è sempre l’organizzatore delle trame offensive di gioco. I nerazzurri di fatto puntano spesso al recupero della sfera a centrocampo per aggredire l’area avversaria attraverso transizioni rapidissime.

    OCCHIO ALL’AVVERSARIO
    Senza dubbio mister Gasperini ha diverse frecce al suo arco con cui far male ai biancazzurri. Uno di loro è sicuramente Alejandro Gomez. Dopo il picco raggiunto nella scorsa stagione, El Papu – seppur con meno reti all’attivo – sta confermando la sua importanza per le manovre offensive dei nerazzurri. L’argentino classe 1988 è infatti il fulcro di ogni azione offensiva, quello che più di tutti è capace di far saltare ogni schema e di creare la superiorità numerica per i compagni. Inoltre, è bene ricordarlo, El Papu vede la porta da fuori area come pochissimi nel nostro campionato.
    Altra pedina fondamentale è Bryan Cristante. Nel pieno di una crescita che sembra esponenziale, il talentino friulano spicca senza dubbio per la sua duttilità. Durante l’arco della stagione Gasperini lo ha collocato e provato in diverse zone del campo, scoprendo in Cristante una sicurezza al di là degli schemi: quando gioca nella linea mediana, il centrocampista di scuola Milan – seppur non dotato di grandissima visione – serve i compagni alla perfezione creando così i presupposti per delle azioni pericolose; quando invece gioca più vicino agli attaccanti, diventa veramente insidioso con i suoi inserimenti. Cristante non rifinisce le azioni, ma le semplifica: è questo probabilmente il suo maggiore punto di forza.
    Altro giocatore di vitale importanza per le geometrie atalantine è Andrea Petagna. Non è certamente tra gli attaccanti più prolifici del nostro campionato, tuttavia il suo contributo in attacco è sostanziale: tatticamente affidabile, tiene palla, fa salire la squadra e dialoga sempre con i compagni. Gasperini non può chiedere molto altro al suo numero ventinove. Seppur in forte dubbio causa infortunio, non si può non citare Josip Ilicic, l’uomo più in forma della Dea. Con un rendimento e una continuità mai trovati prima, lo sloveno sta mettendo in mostra quel talento che fino a qualche tempo si era visto solo a sprazzi. Non a caso quest’anno è il capocannoniere dei nerazzurri con dieci gol in campionato. Coniugando dribbling, tecnica, buona visione della porta e fisicità Ilicic è l’uomo più pericoloso con cui dovrà fare i conti la SPAL nel match di sabato al Paolo Mazza, ammesso che possa recuperare dal problema al ginocchio.

    L’ANDAMENTO RECENTE
    Nonostante la classifica non lo dia troppo a vedere, complici anche gli impegni in campo europeo, l’Atalanta è una delle squadre più brillanti e pericolose della Serie A. Un vero incubo anche per i top club. In trasferta poi, la Dea è riuscita a imporsi in campionato con Milan e Roma e in Coppa Italia col Napoli, confermandosi un avversario ostico anche lontano dal suo pubblico. Nel girone di ritorno ha lasciato punti solo a Crotone (un pareggio per 1-1) e all’Allianz Stadium contro i campioni d’Italia.

    (3V, 0N, 2P)
    ATALANTA-SAMPDORIA 1-2 (Toloi)
    ATALANTA-UDINESE 2-0 (Petagna, Masiello)
    H. VERONA-ATALANTA 0-5 (3 Illicic, Cristante, Gomez)
    JUVENTU -ATALANTA 2-0
    BOLOGNA-ATALANTA 0-1 (De Roon)

  • Visti da fuori: il Genoa in striscia negativa perde Galabinov e Rosi, ma ritrova Izzo

    di Mirco La Gioia - 26 marzo 2018
    Con gli impegni delle nazionali ormai agli sgoccioli, si respira nuovamente aria di Serie A. La trentesima giornata di campionato verrà giocata per intero il 30 di marzo e il prossimo avversario della SPAL sarà il Genoa. Ma come arrivano i rossoblù a quello che è un match fondamentale per l’obiettivo salvezza di entrambe le squadre? Il Grifone non passa […]
    Leggi
    0
  • Riflettori accesi sulla SPAL, Antenucci a Tiki Taka: Per salvarci dovremo giocare sempre così

    di Mirco La Gioia - 20 marzo 2018
    L’ottima prestazione della SPAL contro la Juventus ha acceso con prepotenza i riflettori dei media nazionali sulla squadra di Semplici e sui suoi protagonisti. Quindi non sorprende che il capitano Mirco Antenucci sia stato scelto per un collegamento in diretta con gli studi di Tiki Taka, il programma sportivo della seconda serata di Italia1 condotto da Pierluigi Pardo. Non è […]
    Leggi
    0
  • Visti da fuori: Juve inarrestabile, nessun gol al passivo nel 2018. Sabato mancherà Benatia

    di Mirco La Gioia - 15 marzo 2018
    La buona notizia è che la Juventus arriverà a Ferrara a sole 72 ore da un recupero di campionato, quella cattiva è che la squadra di Allegri viene da dodici vittorie consecutive e sembra praticamente imbattibile in questa fase della stagione. Nel 2018 i bianconeri non hanno ancora preso gol in campionato. L’ultimo rete subita risale al 30 dicembre e porta […]
    Leggi
    0
  • Visti da fuori: il Bologna ha ricominciato a sorridere. Contro la SPAL potrebbe rientrare Verdi

    di Mirco La Gioia - 27 febbraio 2018
    Era da novembre che il Bologna non collezionava due vittorie consecutive. Il 2-0 inflitto al Genoa nello scontro diretto di metà classifica giocato al Dall’Ara ha riportato un po’ di sereno in casa rossoblù dopo un inizio 2018 abbastanza avaro di soddisfazioni. Curiosamente, nel girone di ritorno la squadra di Donadoni non conosce mezze misure: vince o perde, l’ultimo pareggio […]
    Leggi
    0
  • Visti da fuori: il Crotone reduce dalla sconfitta di Benevento. Nel 2018 solo pareggi in casa

    di Mirco La Gioia - 20 febbraio 2018
    Come esce il Crotone dallo scontro salvezza contro il Bevenento? I calabresi cadono in casa dei giallorossi per 3-2, sciupando così una grande occasione per mettere altri punti importanti tra loro e gli inseguitori. Con questa sconfitta i rossoblù rimangono a quattro lunghezze dalla SPAL, in attesa dello scontro diretto di domenica prossima all’Ezio Scida. LA FORMAZIONE La scelta di Walter […]
    Leggi
    0
  • Visti da fuori: Napoli macchina perfetta e spietata, in coppa Sarri farà ampio turnover

    di Mirco La Gioia - 13 febbraio 2018
    Come esce il Napoli dal match casalingo contro la Lazio? I partenopei si sono imposti per 4-1 sugli ospiti, dopo essere andati inizialmente in svantaggio al terzo minuto del primo tempo. Gli azzurri rimangono così in cima alla classifica, tenendo la Juventus a una lunghezza di distanza. LA FORMAZIONE Il Napoli è sceso in campo col consueto 433, ma a […]
    Leggi
    0
  • Visti da fuori: Milan fermato a Udine, ma comunque in serie positiva. La cura Gattuso funziona

    di Mirco La Gioia - 6 febbraio 2018
    Come si presenta il Milan dopo l’impegnativa trasferta di Udine? I rossoneri chiudono la partita sull’1-1, dopo aver dominato i primi quaranticinque minuti di gioco. A pesare sul risultato è sicuramente l’espulsione per doppia ammonizione di Calabria, avvenuta al 23′ del secondo tempo sul risultato parziale di 0-1. Con questo punto, i rossoneri si ritrovano all’ottavo posto a tre lunghezze […]
    Leggi
    0
  • Visti da fuori: Cagliari stoico a Crotone, domenica torneranno Barella, Joao Pedro e Pavoletti

    di Mirco La Gioia - 30 gennaio 2018
    Come si presenta il Cagliari dopo lo scontro-salvezza contro il Crotone? La squadra di Diego Lopez ha portato a casa un prezioso pareggio per 1-1, rimontando una partita tutta in salita a causa dell’espulsione di Pisacane avvenuta allo scadere del primo tempo. Con 21 punti, i sardi rimangono a quattro di distanza dalla SPAL. LA FORMAZIONE Era sicuramente un Cagliari […]
    Leggi
    0
  • Inter a secco di vittorie da quasi due mesi, ma con la Roma si è vista una squadra in crescita

    di Mirco La Gioia - 23 gennaio 2018
    Come si presenta l’Inter dopo l’impegnativo confronto con la Roma? La squadra di mister Spalletti porta a casa un pareggio per 1-1, rimontando grazie a un gol di Vecino una partita non proprio semplicissima. Nonostante la vittoria in campionato manchi addirittura dal 3 dicembre, i nerazzurri rimangono virtualmente ancorati al quarto posto, valido per la qualificazione in Champions League, seguiti proprio […]
    Leggi
    0
  • Il Toro 2 passa in Coppa Italia, in campo solo tre titolari. Bonifazi fuori per infortunio

    di Mirco La Gioia - 20 dicembre 2017
    Come esce il Torino dall’impegnativa trasferta di Coppa Italia in casa della Roma? La squadra di Sinisa Mihajlovic ha vinto 2-1 all’Olimpico, sfruttando al meglio le poche occasioni avute durante l’arco dei novanta minuti. Con questa vittoria la squadra granata si ritrova così ai quarti della competizione e se la vedrà con i rivali di sempre della Juventus. LA FORMAZIONE […]
    Leggi
    0
  • Atalanta beffata in Europa League. Leggero turnover per Gasperini, resta il dubbio Gomez

    di Mirco La Gioia - 2 novembre 2017
    Come esce l’Atalanta dall’impegnativa trasferta di Europa League a Cipro? La squadra di mister Gasperini ha impattato 1-1 sul campo dell’Apollon Limassol, vedendosi beffata a 15 secondi dal fischio finale a causa del pareggio firmato dall’argentino Zelaya. Con la vittoria i nerazzurri sarebbero stato aritmeticamente qualificati ai sedicesimi di finale. Gasperini ha schierato una formazione parzialmente rimaneggiata col consueto modulo […]
    Leggi
    0
  • Se le punte non segnano provvedono i centrocampisti, ma scarseggiano i tiri in porta

    di Mirco La Gioia - 26 settembre 2017
    Il cammino della SPAL in stagione è iniziato inevitabilmente in salita, complice anche un calendario non esattamente agevole che ha messo i biancazzurri di fronte a squadre d’alta classifica per quattro giornate su sei. Con quattro punti e cinque gol fatti la squadra di Semplici naviga al 15° posto in entrambe le categorie statistiche, ma primeggia senza rivali in un’altra: […]
    Leggi
    0
  • Napoli macchina perfetta? Vivard: Probabile un po’ di turnover, le barricate non funzionano

    di Mirco La Gioia - 22 settembre 2017
    Di certo non si può dire che il calendario sia stato benevolo con la SPAL. Dopo il confronto con la Lazio e le due trasferte a San Siro, per la squadra di Semplici è tempo di affrontare il Napoli. I partenopei infatti saranno ospiti al Mazza, dopo aver battuto la Lazio di Simone Inzaghi, squadra sicuramente tra le più in […]
    Leggi
    0
  • Vagnati ospite a Monday Night: Borriello non è un automa, sta facendo bene. Milan? Sarà dura

    di Mirco La Gioia - 19 settembre 2017
    All’indomani della sconfitta casalinga contro un cinico Cagliari, a fare il punto di casa SPAL (e a dare qualche opinione sulla serie A) ha provveduto Davide Vagnati nello studio di “Monday Night”, il programma serale di Sportitalia condotto da Michele Criscitiello. Tra i vari temi caldi, si parla subito di Inter:”Una squadra sicuramente importante. Perisic è un giocatore straordinario. Il […]
    Leggi
    0