Torna da Imola con il sorriso la Mobyt di coach Furlani: i biancazzurri hanno avuto la meglio sulla Aget Imola, formazione militante nella categoria Legadue Gold. Nonostante l’assenza di tre giocatori chiave come Spizzichini, Andreaus e Benfatto, la squadra estense ha conquistato tre dei quattro parziali, chiudendo con un totale (virtuale) di 67-70. Protagonista assoluto il capitano Michele Ferri, autore di 21 punti in 25 minuti: il giocatore ha ricevuto solo ieri il via libera per la ripresa dell’attività agonistica dopo il violento scontro con Iannilli di San Severo nella gara3 di playout dello scorso campionato. Molto bene anche Mays e Casadei. Progressi significativi anche in materia di fluidità di gioco e di aggressività difensiva.

Aget Imola – Mobyt Ferrara (20-23); (12-15); (22-13); (13-19)
AGET SERVICE IMOLA: Niles 18, Dordei 17, Young 10, Poletti 6, Turel 5, Mancin 4, Maccaferri 3, Barbieri 2, Mastellari 2, Folli, Gorrieri, Riga ne. All.: Esposito .

MOBYT FERRARA: Bottioni, Bottoni, Ferri 21, Casadei 13, Infanti 6, Pipitone 3, Jennings 7, Mays 20, Magnani. All.: Furlani.