Almeno fino a gennaio 2022 la SPAL avrà a libro-paga 36 giocatori, alcuni dei quali in prestito ad altre squadre. La buona notizia, come sottolineato da Massimo Tarantino e Giorgio Zamuner, è che il monte-ingaggi è stato più che dimezzato e che l’attuale situazione dei contratti permetterà di acquisire maggiore flessibilità nei mesi a venire.

Di seguito il quadro in casa biancazzurra per quanto concerne le scadenze, in quanto gli importi dei singoli sono materia più o meno riservata.

CONTRATTI IN SCADENZA A GIUGNO 2022
Seculin (por, 1990); Pomini (por, 1981); Peda (dif, 2002); Mora (cen, 1988).

PRESTITI IN SCADENZA A GIUGNO 2022
(sui giocatori contrassegnati in grassetto la SPAL ha un diritto o un obbligo di riscatto)
Capradossi (dif, 1996, Spezia); Heidenreich (dif, 2000, Atalanta); Coccolo (dif, 1998, Juventus); Tripaldelli (est, 1999, Cagliari); Crociata (cen, 1997, Empoli); Da Riva (cen, 2000, Atalanta); Ellertsson (att, 2002, Spezia); Latte Lath (att, 1999, Atalanta); Colombo (att, 2002, Milan); Melchiorri (att, 1987, Perugia); Piscopo (att, 1998, Empoli).

CONTRATTI IN SCADENZA A GIUGNO 2023
Thiam (por, 1998); Vicari (dif, 1994); Dickmann (est, 1996); Spaltro (dif, 2000); Esposito (cen, 2000); Viviani (cen, 1992); Zuculini (cen, 1990); Mancosu (cen, 1988); Abou (cen, 1998); Seck (att, 2001); Wilke Braams (att, 2002) + Meneghetti (por, 2001)*; Iskra (dif, 2002)*; Tunjov (cen, 2001)*; Zanchetta (cen, 2002)*; Di Francesco (att, 1994)*.

CONTRATTI IN SCADENZA A GIUGNO 2024
Celia (est, 1999); D’Orazio (att, 2000) + Galeotti (por, 2002)*; Yabre (est, 2002)*; Murgia (cen, 1996)*;

* = giocatori attualmente in prestito in altre squadre