Una buona sgambata contro la ‘Seleçao’ di Santa Catarina, ma preoccupa Sereni

Nel giorno del Sabato Santo la S.P.A.L. di Massimo Gadda batte 3 a 0 la selezione brasiliana del Brasilsoccertour, in un’amichevole di avvicinamento al penultimo turno di campionato. Priva di Buscaroli, Capellupo, Menegatti, Tessari e Varricchio, i biancazzurri si presentano con una formazione per tempo: il solo Di Quinzio, alla sua ‘prima’ ufficiosa da titolare dopo il grave infortunio patito in autunno, giocherà per tutti e novanta i minuti di gioco e, alla fine, la sua prova non dispiacerà. Meno fortunata la giornata per Sereni: il terzino, oggi impiegato da centrale, è rimasto in campo appena venti minuti prima di dover alzare bandiera bianca per quello che sembra, a una prima diagnosi, trattarsi di un problema muscolare. Martedì prossimo, alla ripresa degli allenamenti, se ne saprà di più: certo è che il ragazzo è uscito visibilmente contrariato e scuro in volto e la sua presenza a Mantova, per quel che se ne è capito, già da oggi non può dirsi poi così scontata, tutt’altro.
spal-selez.bra_0038Dal campo scarse le annotazioni di rilievo in una giornata uggiosa e a tratti piovviginosa, dove gli sbadigli l’hanno fatta da padrone per buona parte del match: la selezione brasiliana non è riuscita nell’intento di opporre una grande resistenza a una S.P.A.L. che, da par suo, nei due tempi, non ha certo brillato per gioco e intensità, come da prassi in giornate come queste. Primo tempo che i biancazzurri hanno chiuso davanti nel punteggio grazie alla punizione trasformata in maniera impeccabile dal solito Fantoni a cui Personé ha fatto seguito con un preciso diagonale su lancio del bravo Di Quinzio. Nel mezzo un (auto) palo dei brasiliani e un salvataggio sulla linea su un sempre più convincente Lebran oltre a un altro legno colpito dalla ‘Seleçao’ – e questa volta nella porta giusta – a Coletta battuto ma fortunato a ritrovarsi la sfera tra le mani sul rimbalzo successivo. Prima del duplice fischio c’è il tempo per Personé di vedersi negata la doppietta di giornata, buona anche la prova di Falomi e Di Quinzio.
spal-selez.bra_0028La ripresa è brutta che di più non si potrebbe: l’ingresso di Lazzari, al 19′, ravviva un po’ l’ambiente ed è proprio l’esterno a siglare la rete del definitivo 3 a 0, neppure novanta secondi dopo la sua entrata in campo. Prima e dopo sono nell’ordine Di Quinzio e Cozzolino a mangiarsi due ottime occasioni da rete: la conclusione dell’ala di Paderno finisce fuori di millimetri, il colpo di testa del bomber napoletano, invece, su ottimo cross di Pandiani, è completamente da dimenticare. Buona prova di Calvetti in mediana, ben supportato da un Paro grintoso a cui solo un intervento prodigioso del portiere brasiliano ha negato la gioia del gol. Finisce così tra gli applausi dei circa 200 sportivi accorsi, con tanto di rappresentanza della Ovest che, a inizio gara, ha sostenuto i biancazzurri con canti e cori.
E tra una settimana tutti a Mantova dove servirà, manco a dirlo, un’altra grande prestazione.

S.P.A.L.-BRASILSOCCERTOUR 3-0 (2-0)

S.P.A.L. (pt 352): 1 COLETTA; 2 LEBRAN, 5 BRAIATI, 6 SERENI (dal 19’ p.t. 2 PALONI); 7 DI QUINZIO, 8 LANDI, 10 BERRETTI, 4 ARRIGONI, 3 FANTONI; 11 PERSONE’, 9 FALOMI.  All.: M. Gadda.
S.P.A.L. (st 532): 1 DE MARCO; 6 VITA, 2 PALONI, 5 SILVESTRI, 3 GIANI, 7 DI QUINZIO; 11 PANDIANI, 4 CALVETTI, 8 PARO; 9 FALOMI (dal 19′ s.t. 13 LAZZARI), 10 COZZOLINO. A disp.: 12 Coletta. All.: M. Gadda.
BRASILSOCCERTOUR (442): 1 GOBBETTI Francesco; 2 GONZALEZ Leonardo, 3 DA SILVA Thiago, 4 FINOTTI Guilherme, 8 MAROTTI Tulio (dal 30’ p.t. 21 TRIVELATTO Joao Pedro, dal 43′ s.t. 22 REBBAS Fouad); 19 RIGO Bruno Gambin (dal 10′ s.t. 15 FAGUNDES Cassiano); 6 REIAS KNEIF RAFAEL, 14 DUPONT Eduardo (dal 24′ s.t. 11 DE OLIVERA Jacksson); 10 ALBANESI Leonardo (dal 37′ s.t. 17 ESBERSI Gabriel); 18 PIVA Anderson (dal 43′ s.t. 16 DE ANDRE Felipe), 9 BOTTON PONTEL Artur (dal 19’ s.t. 7 SCHELL PEIXOTO Rodolfo). A disp.: 20 MURO GABRIEL Rodrigues, 23 HLAILA Zakaria.

Arbitro: Marchesini di Ferrara.
MARCATORI: 6′ p.t. Fantoni (S), 28′ p.t. Personè (S) e 20’ s.t. Lazzari (S).
NOTE: giornata nuvolosa, circa 200 spettatori. Angoli: 8 a 1 per la S.P.A.L.. Recupero: 0′ pt e 0′ st.

spal-selez.bra_0020

 

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0