Il capitano sugli scudi, Amici e Huff a ruota. Passaggio a vuoto per Benfatto e Casadei

Quella contro Legnano è stata una prestazione altalenante da parte dei biancazzurri, in cui a fare la differenza sono state alcune giocate decisive da parte dei singoli.

Huff 7 – Prima metà di gara davvero frizzante per il prodotto di North Dakota che segna canestri importanti e cattura 9 rimbalzi. Va poi scemando nel corso della partita, causa anche un paio di errori banali in difesa che gli valgono la panchina per tutto il quarto periodo.

Castelli 6,5 – Inizia a dir poco a rilento, poi durante la gara si riprende fino ad arrivare all’avvio di ultimo quarto in cui segna praticamente solo lui in casa Mobyt. In difesa tiene bene i lunghi avversari concedendo forse qualcosa di troppo a rimbalzo d’attacco. Di certo è migliorato dal suo arrivo a Ferrara, ma non ancora il giocatore che abbiamo visto nelle passate stagioni.

Ferri 7,5 – Questa sera il capitano ha dato un’immagine di sé molto simile a quella dell’anno scorso, cosa che finora si era vista solo a sprazzi. Prende e segna tiri importanti, in cabina di regia è il solito professore e l’atteggiamento è quello delle grandi occasioni. Con un capitano così i due punti sono possibili in ogni partita.

Benfatto 5,5 – Non di certo una serata da ricordare per il lungo padovano, che fatica non poco ad entrare in partita senza mai riuscirci per davvero. Una gara piena di frustrazione ed errori al tiro, dovuta probabilmente alla fisicità messa in campo dai lunghi avversari, i pochi fischi sui contatti sotto canestro degli arbitri, ma soprattutto il fatto di dover difendere contro un giocatore atletico come Krubally.

Hasbrouck 6,5 – Il tiro fatica ad entrare (4/16 dal campo e 1/7 dalla lunga distanza) e alcune sue scelte si rivelano sbagliate. Rimane comunque uno dei giocatori chiave di quest’anno per i biancazzurri, anche grazie a quelle piccole cose che ogni domenica mette in campo tra attacco e difesa.

Amici 7,5 – Ottima e soprattutto molto equilibrata la partita di stasera giocata dal pesarese. Nessuna, o quasi, sbavatura e nessun eccesso tipico di questo giocatore sia nel bene che nel male, ma una gara fatta di solidità difensiva e di buone scelte in attacco (5/11 le sue cifre dal campo). Fondamentali le due bombe messe a segno nei momenti di maggiore difficoltà dei suoi compagni.

Casadei 5,5 – A tratti sembra un altro giocatore rispetto alla passata stagione, soprattutto in attacco e nelle scelte di gioco, alcune volte un po’ troppo superficiali per uno della sua caratura. Segna una tripla importante nell’economia della gara, ma per il resto la palla con lui non vuole saperne di entrare. Potenzialmente letale lo 0/4 ai liberi nelle fasi finali della gara, fortunatamente contenuto dai compagni e dagli errori avversari.

Pipitone 6,5 – Sempre penalizzato dagli arbitri che tendono a prenderlo di mira in questa stagione, stasera però non si lascia influenzare rimanendo con la testa sulla partita e giocando una gara davvero solida. Buona difesa, attacco così così, ma fondamentale a rimbalzo, soprattutto in attacco. Da segnalare un suo pallone arpionato dopo l’errore di un compagno con fallo subito e 2/2 in lunetta, ma soprattutto il fallo antisportivo da lui guadagnato, entrambe le cose in momenti davvero delicati della gara.

Foto di Fabrizio De Simone

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0