Gol a stelle e strisce per la SPAL? L’italo-americano Bonomo è in prova con i biancazzurri

Oggi in via Copparo il gruppo si è allenato al completo, con l’eccezione di Filippini che sarà fermo sicuramente per un altro turno. La principale novità del giorno è rappresentata dalla presenza in squadra di un volto nuovo, quello dell’italo-americano Stefano Bonomo, attaccante classe 1993. Il giocatore, di ruolo prima punta alta 188 centimetri, rimarrà in prova una settimana per essere valutato dallo staff tecnico. Bonomo è nato a Hillsborough in California ed è cresciuto calcisticamente nel campionato universitario statunitense, giocando con i Golden Bears della University of California. Nella sua stagione da “senior” ha messo a segno 12 gol in 17 presenze, guadagnandosi la possibilità di essere scelto al draft della MLS (Major League Soccer). Bonomo è stato quindi selezionato dai New York Red Bulls, ma sembra intenzionato a tentare l’avventura in Europa prima di giocarsi le sue carte in USA. Circa un mese fa ha trascorso un periodo di prova con il Miedz Legnica, formazione della serie B polacca.


fotografia tratta da: www.calbears.com

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0