Gioia, incredulità e fiducia nel post partita di Carrara. Semplici: Siamo sull’ottovolante

Al termine dell’incredibile vittoria della SPAL sul campo della Carrarese abbiamo raccolto le impressioni dei protagonisti di giornata: Capece, Finotto, Giani e Mister Semplici.

LEONARDO SEMPICI
“Abbiamo ottenuto una grande vittoria in una delle nostre giornate non migliori, contro una Carrarese arrembante. Il pareggio sarebbe stato meritato, ma i ragazzi sono stati bravi a crederci segnando così il gol della vittoria. Questo gruppo sta andando oltre ogni aspettativa, anche oggi ha fatto una partita magari non bella sotto l’aspetto tecnico ma incredibile sotto l’aspetto caratteriale. Oggi la porta della Carrarese sembrava stregata, poi negli ultimi tre minuti abbiamo risolto la pratica. Mi auguro che sabato al Mazza ci sia molta gente a darci una mano per conquistare qualcosa di miracoloso, che non dipenderà solo da noi, ma sicuramente anche da noi. Se mi aspetto una Lucchese arrembante? In realtà basterebbe uno zero a zero (ride). Scherzi a parte, la Reggiana dovrà andare a Lucca per vincere, credo che questo non sarà semplice ma preferisco pensare a nostro impegno interno contro la Pistoiese. Per ora godiamoci queste otto vittorie consecutive. Siamo sull’ottovolante”.

GIORGIO CAPECE
“Partite come queste fanno capire quanto sia compatto il gruppo che si è creato. Sia chi gioca dall’inizio sia chi entra è in grado di fare la differenza, questo è molto importante. La mentalità della SPAL è emersa dopo il pareggio? No, la mentalità della SPAL si vede da otto partite, non solo da oggi. Siamo stati molto bravi ad agguantare il pareggio, che sarebbe stato un ottimo risultato lo stesso, poi è arrivato il grande gol di Giani che ci ha consegnato la vittoria. Ora riposiamoci per un giorno e poi mettiamoci a lavorare per le prossime due partite, che per noi saranno delle autentiche finali. La Reggiana a Lucca? Noi dobbiamo pensare solo alla Pistoiese, se poi arriveranno risultati da altri campi tanto meglio. Sabato al Mazza non ce ne dovrà essere per nessuno”.

MATTIA FINOTTO
“Siamo riusciti a rimontare questa partita che non si era messa molto bene. È stato difficile, sia per il campo sintetico sia perché loro si difendevano molto bene ma alla fine siamo riusciti a vincere, che a questo punto è l’unica cosa che conta. Sicuramente non abbiamo giocato la nostra miglior partita, ma alla fine ce l’abbiamo messa tutta e siamo riusciti a conquistare l’ottava vittoria di fila. Un po’ di delusione per il risultato della Reggiana c’è, ma mancano ancora due partite, quindi non si sa mai”.

NICOLAS GIANI
”Abbiamo creduto nei tre punti fino alla fine perché siamo venuti a Carrara con l’intenzione di vincere e siamo riusciti a farlo. Nell’occasione del mio gol è stato bravo Zigoni a crederci e a servirmi una gran palla dopo un dribbling. Appena mi è arrivata la sfera non ci ho pensato due volte e ho lasciato partire il tiro. Sono molto contento per il gol ma soprattutto per il risultato, considerando anche com’è arrivato. Cosa è cambiato dopo l’arrivo di Semplici? Dopo un primo momento di difficoltà abbiamo ritrovato fiducia nei nostri mezzi e certamente anche le vittorie aiutano a vincere ancora. Se siamo a questo punto il merito è di tutti, siamo a otto vittorie di fila, speriamo di fare anche le prossime due così arriviamo a dieci”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0