Rende messo in Mora: un gol del centrocampista decide la sfida di Coppa, si va a Catania

Un gol di Luca Mora, il primo stagionale della SPAL in incontri ufficiali, basta e avanza ai biancazzurri per avere ragione di un Rende giunto a Ferrara per fare tutt’altro che una gita. La formazione calabrese ha infatti dato battaglia, creando più di qualche grattacapo all’undici di Semplici. La SPAL però ha capitalizzato al meglio l’occasione creata in avvio con un calcio d’angolo e ha impostato una partita di attesa per tentare di colpire in contropiede. Il gol della sicurezza, cercato soprattutto in avvio di ripresa, non è arrivato, un po’ per imprecisione e un po’ per sfortuna. Questo ha lasciato la porta aperta per il Rende che ha finito il match in dieci a causa della sue esuberanza fisica. Ora la SPAL è attesa al Massimino di Catania il prossimo 9 agosto, in palio l’accesso al terzo turno della Tim Cup. Prima ci sarà l’amichevole di lusso a Udine di mercoledì 5 agosto alle 18.

SPAL-RENDE 1-0 (1-0)

SPAL (352): Branduani; Ceccaroni, Silvestri, Giani; Lazzari, Gentile, Castagnetti, Di Quinzio (dal 47′ s.t. Bellemo), Mora; Cellini (dal 37′ s.t. Ferri), Zigoni (dal 16′ s.t. Finotto). A disp.: Contini, Beghetto, Capezzani, Germinale. All.: Semplici.

RENDE (433): De Brasi; Ruffo, Musca, Ginobili, Marchio; Benincasa, Gigliotti (dal 40′ Scarnato), Fiori; Mosciaro, Zangaro (dal 32′ s.t. Azzinnaro), Crucitti (dal 22′ s.t. Piromallo). A disp.: Mancino, Benvenuto, Bruno, Montagnese, Feraco. All.: Trocini.

Arbitro: Sig. Giua di Pisa (ass.ti: Marchi e Cipriani)
Reti: 6′ Mora (S)
Ammoniti: Zigoni (S), Benincasa (R), Castagnetti (S), Fiore (R), Ginobili (R)
Espulsi: Benincasa (R) al 35′ s.t. per doppia ammonizione.
Note: serata gradevole, campo in cattive condizioni. Spettatori: 2400, incasso non comunicato. Angoli: 5-3

IL RIEPILOGO DELLE AZIONI SALIENTI
5′ Di Quinzio prova il destro a giro dal limite, De Brasi risponde presente e mette sul fondo.
6′ GOL! 1-0 SPAL! Sul corner Gentile prova la deviazione di tacco, la palla resta lì e Mora da grande opportunista mette dentro!
8′ Gigliotti prova dalla distanza, tiro deviato, Branduani evita il corner.
11′ Mosciaro libera un sinistro al volo dalla distanza, nulla che possa preoccupare Branduani.
25′ Zigoni prende un giallo abbastanza inutile per aver saltato col gomito largo.
34′ SPAL un po’ pigra, Di Quinzio perde palla sulla trequarti e Mosciaro tenta il bolide dalla distanza, fuori non di molto.
40′ Si rivedono i biancazzurri in attacco: cross di Mora, Gentile impatta di testa ma non riesce a indirizzare verso la porta.
44′ Grande giocata di Cellini che libera Gentile, la corsa del mediano spallino però viene interrotta dal ritorno di Musca.

6′ Buon inserimento di Lazzari, palla a rimorchio, Gentile fallisce per poco l’appuntamento con il tocco sotto misura.
11′ Rende pericoloso sugli sviluppi di una punizione laterale, Mosciaro mette fuori di poco di testa.
21′ Ceccaroni manca l’intervento su un pallone in verticale e Gigliotti si invola: Branduani gli nega il gol con una parata di piede!
35′ Benincasa becca un secondo giallo meritato e finisce anzitempo la sua partita.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0