La guardia alta di Semplici davanti a un Siena ferito: Determinazione per un match difficile

semplici sciarpa

Allenamento pomeridiano a Sant’Agostino per la SPAL di mister Semplici, che si avvicina sempre più a uno dei fine settimana più importanti della sua stagione calcistica. La notizia di giornata è però davvero pessima: doppia frattura dello zigomo per Cottafava in uno scontro di gioco con Zigoni. Il difensore si trova attualmente al Sant’Anna ed entro lunedì sarà operato. Probabile uno stop di circa un mese.
La trasferta di Siena, la prima di due consecutive, potrebbe veramente significare molto per la formazione estense, non solo per i punti il palio. Ne è consapevole anche mister Leonardo Semplici che ha fatto il punto della situazione a poche ore dalla partenza verso la Toscana: “Purtroppo Cottafava dovrà star fermo un po’ di tempo visto che sarà costretto ad operarsi. Il momento per la SPAL è importante, abbiamo bisogno di tutti, dispiace aver perso Cottafava. ma dobbiamo essere bravi a sopperire alla sua assenza. La squadra ha la sua forza nel gruppo”.

Situazione strana, invece, quella della Robur Siena, che viene da due sconfitte consecutive in campionato contro Rimini e Santarcangelo, ma che è reduce dalla fresca e larga vittoria ottenuta in settimana nella semifinale d’andata di Coppa Italia di Lega Pro contro il Foggia. A Siena, tra l’altro, l’ambiente è tutt’altro che favorevole alla squadra. Nell’ultimo turno il pubblico ha pesantemente contestato i giocatori. Inutile dire che al “Franchi” ci sarà un ambiente decisamente particolare: “Vengono da un momento negativo, ma basta leggere i nomi per capire che hanno un organico molto buono per la categoria e di valore. Ci aspetta una partita difficile, in un ambiente che cercherà di ripartire. Noi andremo là determinati con il nostro gioco, con la nostra mentalità, per proseguire la nostra striscia positiva”.

In chiave formazione, davanti a Branduani dovrebbero partire Gasparetto, Giani e Ceccaroni, con l’impiego di Lazzari e Mora sulle corsie esterne, resta solo da capire se mister Semplici vorrà confermare anche il centrocampo che ha ben figurato domenica scorsa con Schiavon e Castagnetti sicuri del posto e con quel Gigio Grassi che ha piacevolmente incantato tutti come mezz’ala sinistra: “I ragazzi hanno fatto bene quindi potrebbero essere confermati, ho tanti giocatori a disposizione, vedremo domenica chi giocherà”.

Davanti attualmente la coppia che pare essere maggiormente in forma è quella composta da Finotto e da quel Cellini che nell’ultimo periodo è parso davvero in grande spolvero: “Marco è sempre stato bene. Il suo periodo di non impiego era solamente un esigenza di squadra. È uno dei giocatori più importanti vista anche la sua grande esperienza”. Infine mister Semplici ha voluto riservare un pensiero per i tanti tifosi che si stanno mobilitando per raggiungere Siena: “Devo dire che sono molto felice perché vivendo in città vedo e respiro l’entusiasmo della gente che mi ferma per strada. Credo che tutto questo sia determinante per il prosieguo della stagione e per questo finale di campionato”.

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0