Terza tripletta stagionale per Cellini, lavoro anche per Contini. Castagnetti assist-man

La capolista che vince 4-0 contro l’ultima in classifica in linea di massima non fa grande notizia e l’andamento di SPAL-Savona conferma questa tendenza: i liguri sono stati in partita per un tempo o poco più, alzando bandiera bianca dopo il 3-0. Ciò non toglie che i biancazzurri in grado di mettersi in evidenza non siano mancati.

CONTINI 7 – Nella prima mezz’ora si annoia talmente tanto da concedersi un dribbling su Dell’Agnello. Il suo personale confronto con l’attaccante lo vede uscire trionfatore grazie alla due parate a cavallo tra primo e secondo tempo. Notevole la seconda. Branduani può preoccuparsi.

SILVESTRI 6.5 – Perde un paio di palloni su cui poteva indugiare meno, per il resto pilota automatico.

COTTAFAVA 6.5 – Comanda la difesa con la stessa tranquillità di Ian Solo alla guida della Millennium Falcon.

GIANI 6.5 – Recupera un bel pallone su Cocuzza, poi sbriga l’ordinaria amministrazione.

LAZZARI 6.5 – Nel primo tempo i compagni lo servono poco e lui allarga le braccia come a dire: “Oh, ci sono anch’io”. Viene premiato un po’ di più nella ripresa.

GENTILE 6 – Corre e lotta per due, sbaglia qualcosina in appoggio.

CASTAGNETTI 7 – Inizio non incoraggiante, poi al momento di fare il consuntivo si contano tre assist. Mica male.

DI QUINZIO 6 – Normale giornata in ufficio per lui. Il sinistro al volo al 30′ della ripresa meritava più fortuna.

MORA 6.5 – Va sul fondo mezza dozzina di volte nel primo quarto d’ora, dimostrandosi tra i più propositivi. Conquista il rigore che manda i titoli di coda sulla partita.

ZIGONI 6.5 – Ci sono momenti in cui sembra un po’ sfiduciato. Si dà parecchio da fare soprattutto in fase di appoggio, poi segna il rigore per rimpinguare il conto personale dei gol.

CELLINI 7.5 – Se la SPAL è dov’è, è anche grazie al suo sangue freddo in area. Palla a Cellini e ci si abbraccia. Terza tripletta stagionale in campionato.

SEMPLICI 7 – Sei punti dopo il brutto pomeriggio di SPAL-Maceratese, +8 sul Pisa al momento dello scontro diretto. Passerà una buona Pasqua.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0