Non basta un Brkic in grande spolvero, il derby va alla Fortiduo, addio ai playoff

Ferrara non vuole rinunciare al sogno playoff e lo dimostra mettendo in campo grande concentrazione sin dalla palla a due. Malgrado il talento offensivo della Fortitudo, spinta dal solito nutritissimo seguito di tifosi, i ragazzi di coach Turchetto riescono a mantenersi a contatto per tutto il primo quarto. Il merito è soprattutto dei 12 punti, con il 100% dal campo di Brkic, bravo anche a forzare tre falli di Daniel. Il punteggio dopo i primi 10 minuti è 19 pari.
Nel secondo parziale Ferrara prova a scappare con i punti di Udanoh, Rush e di un Brkic in serata di grazia davanti alle telecamere di Sky (34-30 al diciottesimo). Un ottimo Candi tiene a contatto gli ospiti con 8 punti, qualche sbavatura offensiva dei ferraresi e un ingenuo antisportivo di Soloperto (gomitata a Italiano) fanno il resto regalando alla Fortitudo il 34-36 all’intervallo.

Al rientro in campo basta una manciata di secondi a Guarino per riportare in equilibrio il punteggio. Sarà l’unico canestro nei primi due minuti di gioco. Dopo questo momento di appannamento, Ferrara si scuote e mette a referto un parziale di 10-2 che vale il +8 a metà del quarto. I protagonisti sono il solito Brkic insieme ai due americani che danno una grossa mano anche a rimbalzo offensivo. Gli ospiti però non si perdono d’animo e negli ultimi due minuti del quarto rispondono con un controparziale di 0-7 che fissa il punteggio sul 48-49 alla fine del terzo quarto.
Il quarto conclusivo segue coerentemente l’andamento dei primi tre, difese dure e attacchi contratti. Nei primi quattro minuti si segna col contagocce (50-52), Carraretto spezza lo stallo dall’arco al 35′ regalando il +5 agli ospiti, Guarino risponde con la stessa moneta ma l’inerzia rimane dalla parte dell’Aquila che rintuzza il punteggio con Daniel e Italiano. Ferrara arriva agli ultimi due minuti con due possessi di svantaggio, Brkic accorcia da tre e Rush trova il -2 a 90″ dalla sirena: è l’ultimo acuto biancazzurro. Bologna mette in piedi una buona difesa e allunga coi liberi del solito Daniel, finché sul 61-67 si spengono le ultime speranze ferraresi di playoff.

BONDI FERRARA-ETERNEDILE BOLOGNA 61-67
(19-19; 15-17; 14-13; 13-18)

Ferrara: Rush 14, Guarino 5, Udanoh 11, Bucci 6, Brkic 25, Losi, Brighi n.e., Salafia n.e., Ferrara n.e., Cacace, Ghirelli n.e., Soloperto. All.: Turchetto.

Bologna: Daniel 21, Candi 14, Montano, Amoroso 6, Flowers 14, Quaglia, Campogrande, Sorrentino, Raucci n.e., Carraretto 5, Italiano 7, Rovatti n.e. All.: Boniciolli.

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0