Antenucci ha firmato, alla SPAL fino al 2018. Posocco rinnova, ufficiale anche Pontisso

Giornata di ufficialità in casa SPAL, a partire da quella dell’arrivo di Mirco Antenucci, che intorno alle 15,30 di oggi ha posto la propria firma sul contratto biennale che lo legherà a Ferrara fino al 2018, con opzione eventualmente da esercitare anche per il 2019. C’è grande attesa per la conferenza stampa di presentazione, programmata per il pomeriggio odierno in Castello alle 17.00.

Ma questa non è l’unica firma di oggi, anzi, perché Antenucci è in ottima compagnia. Fresco fresco di rinnovo è Francesco Posocco, che in mattinata ha prolungato il suo accordo con la SPAL per altre tre stagioni (2019). Una bella dimostrazione di fiducia nei confronti del giovane classe 1996, che in estate potrebbe lasciare Ferrara per accumulare esperienza altrove in ottica futura.

A chiudere il trittico di “autografi” è Simone Pontisso, che arriva in prestito con diritto di riscatto dall’Udinese. Per il regista del 1997 si tratta dell’esordio assoluto in un club di Serie B.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0