Prossima tappa Dino Manuzzi di Cesena: biglietti già disponibili a partire da sedici euro

Neanche il tempo di assaporare per bene la vittoria di Pisa che per la SPAL è già tempo di pensare al Cesena. I biancazzurri infatti saranno di scena venerdì sera alle 20.30 al “Manuzzi” e probabilmente potranno contare su un notevole seguito di tifosi.

La prevendita dei biglietti è già aperta sul circuito VivaTicket, sia online, sia nelle rivendite fisiche di Ferrara e provincia. I locali sono i seguenti:

* Segnali di fumo di Vaccarella Laura – Corso Martiri della LIbertà 73 – Ferrara – Tel.: 0532/205208
(Orari: Lun-Mar-Mer-Ven: 8,45-13 e 15,30-20; Gio: 8,45-13)
* Tabaccheria Al Doro – Via Padova 7 – Ferrara – Tel.: 0532/53038
* Coop Reno Berra – Via Postale 146/B – Berra – 051/8906902
* Coop Reno Jolanda di Savoia – Via Togliatti 1 – Jolanda di Savoia – Tel.: 0532/835725
* Coop Reno Bosco Mesola – Via Morandi 1 – Bosco Mesola Mesola – Tel.: 0533/794022
* Coop Reno Poggio Renatico – Via Salvo d’Acquisto 22 – Poggio Renatico – Tel.: 051/8906915
* Coop Reno Renazzo – Via Alberelli 6/7 – Renazzo – Tel.: 051/6850363
* Coop Reno Sant’Agostino – Via Statale per Ferrara 176 – Sant’Agostino – Tel.: 0532/350502

I biglietti del settore ospiti costeranno 14 Euro (+2 di diritti di prevendita) e richiedono obbligatoriamente Tessera del Tifoso. NON sarà attiva la modalità “Porta uno/due Amici allo Stadio”.
Ridotto a 5 Euro per i ragazzi dai 5 ai 14 anni, mentre fino ai 4 anni l’ingresso sarà gratuito. A seguito della Determinazione 39/2015 dell’Osservatorio Nazionale, tutti gli Under 14 potranno acquistare biglietto anche se non possessori di tessera del tifoso o fidelity card. Per ragioni tecniche, solo il biglietto in questione potrà essere acquistato il giorno della gara presso l’apposito sportello del Settore Ospiti con l’accompagnamento di un maggiorenne.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0