Non c’è Carpi che tenga: 3-1 e prestazione super della SPAL, prosegue il momento d’oro

Continua il momento super della SPAL che si impone con un netto 3-1 dando una vera e propria lezione di calcio al Carpi di mister Castori. Di Zigoni, Cerri e Arini le segnature biancazzurre che hanno determinato la meritatissima vittoria, ottenuta contro un gruppo di giocatori che la scorsa stagione se la giocava contro le big della Serie A.

Nella formazione iniziale mister Semplici sorprende un po’ tutti schierando Beghetto al posto di Del Grosso: catena di sinistra totalmente rivoluzionata considerata anche l’assenza di Mora per squalifica. Davanti, la coppia “pesante” composta da Zigoni e Cerri. Iniziale 4411 per il Carpi, che in attacco si affida a Catellani alle spalle di Lasagna. Capita proprio sui piedi di quest’ultimo la prima clamorosa occasione del match dopo soli tre giri d’orologio: nella circostanza è bravissimo Meret a immolarsi con il corpo. Carpi in avvio molto vivace ma è la SPAL a passare in vantaggio al 9′ di gioco: discesa puntuale di Beghetto sulla sinistra, cross sul primo palo e zampata vincente di Zigoni che anticipa Colombi. Gli ospiti provano a reagire immediatamente e lo fanno con il colpo di testa pericolosissimo di Gagliolo che finisce sopra la traversa. Gara vivacissima con continui ribaltamenti di fronte e diverse occasioni da gol. Attorno al 20′ Colombi riesce in qualche modo a smanacciare una punizione insidiosa del solito Beghetto. Risponde a testa bassa e con tanta grinta il Carpi alla ricerca del pari, ma un super Meret e alcune deviazioni salvano i biancazzurri sui tentativi di Pasciuti e Di Gaudio. La SPAL prova a chiudere le linee e a ripartire con Cerri, bravo in più occasioni ad abbassarsi e a costruire il gioco. Alla mezz’ora cartellino giallo pesante per Schiattarella che gli farà saltare la trasferta di Frosinone. La partita si innervosisce e il primo tempo si chiude con la SPAL avanti 1-0 e con ben sette cartellini estratti dall’arbitro La Penna.

La ripresa parte senza cambi da ambo le parti e con una SPAL determinatissima che dopo cinque minuti trova il meraviglioso raddoppio con la prima rete stagionale di Cerri, servito da un assist al bacio di Zigoni. 2-0 e pubblico in estasi. Partita pazzesca del nove biancazzurro, che al dodicesimo manda al bar Romagnoli e crea un’altra occasione. Castori prova a scuotere i suoi con gli ingressi di Bianco e Bifulco, mister Semplici risponde poco dopo il 20′ con l’ingresso di Finotto, che subentra ad un esausto Cerri, premiato dalla meritata standing ovation del pubblico. Nemmeno il tempo di annotare la sostituzione e arriva il colpo di testa vincente di Arini sul secondo assist di giornata di Beghetto. Grande fase offensiva della SPAL, difesa del Carpi totalmente in bambola. Il largo vantaggio distrae gli uomini di Semplici e il Carpi trova il punto dell’1-3 con il giovane Bifulco. A difesa del punteggio il tecnico spallino inserisce Bonifazi per Lazzari. Finale di gara dieci contro dieci in virtù dell’infortunio di Jawo nel Carpi e per l’espulsione (doppio giallo) di Gasparetto. Al triplice fischio è festa grande sotto la Ovest. Sono 15 i punti in classifica della SPAL, un bel biglietto da visita in vista della trasferta di martedì a Frosinone.

SPAL-Carpi 3-1 (p.t. 1-0)

SPAL (352): Meret; Gasparetto, Vicari, Cremonesi; Lazzari (dal 40′ s.t. Bonifazi), Arini, Castagnetti, Schiattarella, Beghetto; Cerri (dal 22′ s,t. Finotto), Zigoni (dal 45′ s.t. Giani). A disp.: Marchegiani, Grassi, Picchi, Pontisso, Del Grosso, Ghiglione. All.: Semplici.

Carpi (4231): Colombi; Struna, Romagnoli, Poli, Gagliolo; Pasciuti, Lollo, Crimi (dal 10’s.t. Bianco), Di Gaudio; Catellani (dal 18′ s.t. Bifulco) Lasagna (dal 30′ s.t. Jawo). A disp.: Belec, Letizia, Sabbione, Blanchard, Mbaye, De Marchi. All. Castori.

Arbitro: Sig. La Penna di Roma (ass.ti Intagliata-Rocca; quarto uomo: Zanonato)
Marcatori: 9′ Zigoni (S), 5′ s.t. Cerri (S), 23′ s.t. Arini (S), 31′ s.t. Bifulco (C).
Ammoniti: Lello (C), Castagnetti (S), Zigoni (S), Schiattarella (S), Lazzari (S), Crimi (C), Gasparetto (S), Romagnoli (C), Pasciuti (C), Bifulco (C).
Espulsi: Gasparetto al 42′ s.t. per doppia ammonizione.
Note: pomeriggio nuvoloso, temperatura gradevole, campo non in buone condizioni, fondo molto sabbioso. Spettatori: 7519. Corner: 8-4 in favore del Carpi. Recuperi:1′, 5′.

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0