Castagnetti e Mora, che diga! Lazzari non sbaglia un colpo. Ante-Zigo due garanzie

La SPAL batte lo Spezia 2-1 e, complici le contemporanee sconfitte di Verona e Frosinone e del pareggio del Benevento ad Avellino, vola al secondo posto in classifica. Entriamo nel dettaglio delle prestazioni dei biancazzurri in questa giornata senz’altro da ricordare.

MARCHEGIANI 6 – Primo tempo (quasi) da spettatore non pagante. I rinvii non sono certamente il suo forte: deve ancora migliorare su tante cose, ma è normale e giusto che sia così.

GASPARETTO 7 – Come di consueto sulle palle alte pochi hanno la meglio su di lui. In velocità Piccolo è un brutto cliente, ma la chiusura in scivolata al 55’ vale un gol. Rimedia un’espulsione dubbia nel finale che mette in difficoltà i suoi.

VICARI 7 – Torna al centro della difesa dopo il turno di squalifica e lo fa con una prova autorevole sbagliando davvero poco. Al pari di Gasparetto di testa sbaglia niente e tiene in mano le redini del suo reparto.

GIANI 6,5 – Partenza non delle migliori con un retropassaggio da brividi per Marchegiani e il concorso di colpa con Beghetto sul gol, ma nella ripresa fa il suo senza mai andare in affanno.

LAZZARI 7 – Migliore fatica a contenerlo in avvio, ma poi prende le misure. Come al solito sulla fascia destra va come un treno senza conoscere soste. Peccato per l’ammonizione che comunque non rovina l’ennesima partita da incorniciare.

SCHIATTARELLA 7,5 – In dubbio fino all’ultimo minuto, ma alla fine l’ex Latina scende regolarmente in campo. Solita prestazione di qualità e quantità. Sfiora il gol nella prima frazione di gioco con un missile da 30 metri poi una ripresa di grande sostanza.

CASTAGNETTI 7,5 – Prestazione davvero di spessore per l’ex Carrarese. Imposta e non tira indietro la gamba quando serve. Va vicino alla rete del pareggio per ben due volte nella prima mezz’ora.

MORA 7,5 – Semplici decide inserirlo ancora una volta titolare dopo la buona prestazione di Cittadella e il filosofo spallino lo ripaga con una signora prestazione e un gol.

BEGHETTO 7 – Piccolo salta tra lui e Giani sul gol che sblocca la gara: per questo motivo ci sentiamo di inserirlo nel concorso di colpa con il compagno. Suo, tanto per cambiare, l’assist per il gol di Mora. (dal 40’ st DEL GROSSO sv – Una manciata di minuti nei quali da il suo contributo).

ANTENUCCI 7 – Primo tempo poco convincente soprattutto in avvio, ma quella che Di Carlo ha preparato per lui è un’autentica gabbia. Segna il gol del vantaggio in tap-in portando in vantaggio i suoi. (dal 37’ st FINOTTO 6 – Aiuta i suoi mettendo a disposizione la sua fisicità).

ZIGONI 7 – Avvio non particolarmente convincente poi cresce alla distanza. Recupera una discreta quantità di palloni facendo a sportellate con la difesa ospite. (dal 43’ CERRI sv – Pochi minuti prima della fine).

SEMPLICI 8 – La sua SPAL vince, convince e soprattutto mostra di avere carattere. Tre punti pesantissimi contro una squadra davvero tosta che mandano un chiaro segnale forte a tutte le concorrenti.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0